INVIATO CITTADINO - Il pozzo di via San Francesco, di recente restauro, è di nuovo sotto attacco dei vandali. Che fare?

Il pozzo di via San Francesco, di recente restauro, è di nuovo sotto attacco dei vandali. Roberto e Silvia Moretti, mecenati dell’Art Bonus, ne hanno da poco sostenute le spese: la vera in travertino di quell’antico manufatto, con Grifo coronato rampante, era stata riportata allo splendore trecentesco. La ferratura metallica superiore è stata privata dell’ossidazione e ricondotta in condizioni apprezzabili.

Ma già alla fine di dicembre qualche scimunito aveva vergato sulla parte superiore della vera degli strani ghirigori col pennarello: parevano delle lettere di un alfabeto orientale. Intervento veloce per coprire con un po’ di bianco quel piccolo sfregio, che resta ancora parzialmente visibile: poco male. Ma adesso insistono con altre violazioni. Come i nostri lettori ricorderanno, c’era chi aveva scambiato quel pozzo per un immondezzaio.

Tanto che – attraverso la grata a maglie larghe – si vedevano galleggiare rifiuti cartacei di vario genere, lattine, cicche e altre oscenità. Contestualmente al restauro, si è opportunamente provveduto a installare, sotto la protezione superiore, una griglia a maglie fittissime, al fine di impedire che venissero buttate all’interno del pozzo le solite immondizie.

Questa prudenza deve aver irritato quelli che, alla sera, non riescono a prendere sonno se non hanno fatto qualche stupidaggine, come i vandali di professione.
Tanto hanno pensato, e tanto hanno fatto, da impegnarsi a fondo allo scopo di staccare quella robusta griglia di protezione dalla grata sulla quale era robustamente incardinata. Ce ne sarà voluto, ma ce l’hanno fatta.

Così adesso la retina inferiore è dissaldata e c’è spazio libero per gettare nel pozzo tutta la robaccia che si può immaginare. Un bel risultato, non c’è che dire! Ci si chiede a cosa serva la telecamera giroscopica montata a qualche metro di distanza. Se serve, teniamola. Altrimenti, rottamiamola.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ospedale di Perugia in lutto, è morta Giampiera Bistarelli: "Ha dato a tutti noi una grande lezione di vita"

  • Le aziende che assumono. La perugina Barton cerca nuovi agenti: ecco come candidarsi

  • Aeroporto, volo Ryanair Perugia-Malta confermato per tutto l'inverno

  • Commercialista infedele, spariscono 500mila euro di tasse e i clienti finiscono nei guai con il Fisco

  • Anziana morta, il figlio l'ha vegliata per 16 giorni

  • Maltempo, decine di interventi dopo il temporale della notte: le zone più colpite

Torna su
PerugiaToday è in caricamento