INVIATO CITTADINO - Il pozzo di via San Francesco, di recente restauro, è di nuovo sotto attacco dei vandali. Che fare?

Il pozzo di via San Francesco, di recente restauro, è di nuovo sotto attacco dei vandali. Roberto e Silvia Moretti, mecenati dell’Art Bonus, ne hanno da poco sostenute le spese: la vera in travertino di quell’antico manufatto, con Grifo coronato rampante, era stata riportata allo splendore trecentesco. La ferratura metallica superiore è stata privata dell’ossidazione e ricondotta in condizioni apprezzabili.

Ma già alla fine di dicembre qualche scimunito aveva vergato sulla parte superiore della vera degli strani ghirigori col pennarello: parevano delle lettere di un alfabeto orientale. Intervento veloce per coprire con un po’ di bianco quel piccolo sfregio, che resta ancora parzialmente visibile: poco male. Ma adesso insistono con altre violazioni. Come i nostri lettori ricorderanno, c’era chi aveva scambiato quel pozzo per un immondezzaio.

Tanto che – attraverso la grata a maglie larghe – si vedevano galleggiare rifiuti cartacei di vario genere, lattine, cicche e altre oscenità. Contestualmente al restauro, si è opportunamente provveduto a installare, sotto la protezione superiore, una griglia a maglie fittissime, al fine di impedire che venissero buttate all’interno del pozzo le solite immondizie.

Questa prudenza deve aver irritato quelli che, alla sera, non riescono a prendere sonno se non hanno fatto qualche stupidaggine, come i vandali di professione.
Tanto hanno pensato, e tanto hanno fatto, da impegnarsi a fondo allo scopo di staccare quella robusta griglia di protezione dalla grata sulla quale era robustamente incardinata. Ce ne sarà voluto, ma ce l’hanno fatta.

Così adesso la retina inferiore è dissaldata e c’è spazio libero per gettare nel pozzo tutta la robaccia che si può immaginare. Un bel risultato, non c’è che dire! Ci si chiede a cosa serva la telecamera giroscopica montata a qualche metro di distanza. Se serve, teniamola. Altrimenti, rottamiamola.

Potrebbe interessarti

  • Dove mangiare bene a Perugia, secondo chi ci è stato

  • Rinfrescarsi a Perugia, ecco le principali piscine pubbliche con le relative tariffe

  • Alcol denaturato, un potente disinfettante per l'igiene domestica

  • Spazzatura, come disinfettare i bidoni ed evitare il cattivo odore, specie d'estate

I più letti della settimana

  • Tragedia in centro storico, ragazza di 28 anni trovata morta

  • Tragedia in ospedale, cade dalle scale e muore a 26 anni

  • L'Umbria in Prima Serata, su Sky la puntata tutta umbra di 4 Hotel. Barbieri: "Ecco i protagonisti e le location"

  • A piedi sulla E45, travolto e ucciso da un'automobile

  • Tragedia all'ospedale, studentessa universitaria cade dalle scale e muore

  • Investito sulla E45, il testimone: "Ho cercato di convincerlo a salire in auto, poi si è lanciato sulla strada"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento