Occhio! I pusher tornano in centro: le lamentele dei residenti, le risse, la vendita dietro il Duomo

Negli ultimi tempi, dopo un triennio positivo, c'è un ritorno dei pusher nel salotto buono della città: problemi e lamentele si registrano anche a Corso Cavour e Borgo XX Giugno. La rabbia dei residenti e il racconto di Sandro Allegrini 

Sandro Allegrini, perugino doc e studioso dei fenomeni culturali e sociali a Perugia, dopo una giornata passata in missione al centro ha individuato una attività di spaccio piuttosto importante in alcuni luoghi tristemente famosi in passato per lo strapotere dei clan della droga. In più alcune fonti locali hanno denunciato in Piazza Grimana anche una rissa tra giovani con tanto di richiesta di intervento della Polizia. Ecco la fotografia che abbiamo scattato nella giornata di sabato scorso. Negli ultimi tempi, dopo un triennio positivo, c'è un ritorno dei pusher nel salotto buono della città: problemi e lamentele si registrano anche a Corso Cavour e Borgo XX Giugno 

*****
di Sandro Allegrini

Lo spaccio è ripartito alla grande e sotto gli occhi di tutti. Ieri sera, come tutti i sabati, le scalette del duomo erano piene di ragazzi “fumati”. Ma non solo: ora si predilige prendere qualche boccata di fumo buono in quello che viene definito il “retrobottega”, ossia le scalette della cattedrale sul fronte di Piazza Danti. Qui, in prossimità della Porta del Giubileo (splendida opera dello scultore perugino Artemio Giovagnoni) e sotto la bella edicola della Vergine, di recente restauro, gruppi di ragazzini e non respirano consumano e acquistano droghe.

I “venditori” sarebbero delle "matricole" che spacciano per conto dei clan della droga nord-africani e nigeriani. I quali tirano i fili e le fila nell’ombra, a rischio zero.  Ieri sera c’era anche una cassa che sparava a tutti decibel aumentando la confusione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un residente dell’acropoli ha sollecitato per ben due volte l’intervento della polizia per un controllo, non si sa con quali esiti. Non meno grave la situazione in piazza Grimana, piazzetta e via del Melo, via della Pergola e via Sant’Antonio. Anche qui si vende un po’ di tutto, sostengono i residenti. Ciliegina sulla torta: si riferisce di una rissa avvenuta ieri sera a tarda ora.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Umbria Jazz, colpo di scena: l'annuncio ufficiale, progetto per quattro concerti ad agosto

  • Covid-19, quattro positivi asintomatici da Brunello Cucinelli: "L'isolamento ha evitato la trasmissione del virus"

  • Coronavirus, bollettino regionale del 31 maggio 2020: zero contagi, 17 le persone ricoverate

  • Offerte di Lavoro per Perugia e provincia: addetti al supermercato, farmacisti, operai, autisti e baby-sitter

  • Ragazza sparita di casa a Terni e segnalata a 'Chi l'ha visto', arrestata per rissa in corso Vannucci

  • Coronavirus e Fase 2, nuova ordinanza della presidente della Regione Umbria: le attività che riaprono dal 3 giugno

Torna su
PerugiaToday è in caricamento