Borgo XX Giugno, San Costanzo: devoti Croati in città per celebrazioni

In occasione delle celebrazioni per San Costanzo, domenica 29 gennaio 2012, alle celebrazioni perugine parteciperanno anche alcuni devoti croati

Per le celebrazioni in onore di San Costanzo, che ricorre il 29 gennaio 2012, prenderanno parte anche 23 devoti croati accompagnati dai loro parroci, don Tuna e don Ivica, che giungeranno a Perugia domani sera dopo essere stati in pellegrinaggio al santuario mariano di Loreto.

La santità del martire perugino Costanzo è conosciuta e venerata anche in Croazia, nell'isola di Murter, nella diocesi di Sebenico, dove si trova una piccola chiesa a lui dedicata, mentre a Jezera, il capoluogo dell'isola, dove nel XVIII secolo fu portata dall'Italia una reliquia del santo, c'é una via intitolata al patrono di Perugia.

Il gruppo di pellegrini croati parteciperà alle celebrazioni religiose e successivamente avranno un incontro l'arcivescovo mons. Gualtiero Bassetti e visiteranno i luoghi storico-artistici più significativi della città. Proprio con la comunità parrocchiale di Jezera c'è un gemellaggio spirituale che durante la primavera del 2011, riferisce una nota dell'arcidiocesi di Perugia, portòo 44 perugini della parrocchia di San Costanzo si sono recati in pellegrinaggio nell'isola di Murter.

Alle celebrazioni perugine di San Costanzo prenderà parte anche un gruppo di fedeli della parrocchia di Torrita di Siena, anch'essa dedicata al santo patrono e tornerà in umbria il prossimo 5 febbraio, per la giornata conclusiva della mostra documentaria su san Costanzo, con 70 documenti tra manoscritti, testi liturgici e musicali e a stampa inerenti la figura del martire perugino datati dal XVI secolo in poi, messi a disposizione dalla Biblioteca comunale "Augusta" di Perugia e da alcune collezioni private.

La mostra è stata allestita dal Comune di Perugia con il patrocinio della Regione Umbria ed è ospitata nella Galleria espositiva tesori d'arte dell'Abbazia di San Pietro, visitabile a partire da sabato. Da Torrita di Siena provengono alcuni dei documenti esposti nella mostra, la cui inaugurazione (sabato 28 gennaio) sarà preceduta dalla presentazione (alle ore 10.30), nell'aula magna della Fondazione per l'istruzione agraria nel complesso abbaziale di San Pietro, del volume "San Costanzo vescovo e martire, storia, bibliografia e liturgia".

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cresima e comunione insieme, l'arcivescovo cambia tutto: niente padrini e madrine per tre anni

  • Boato nella notte, salta in aria la vetrina del negozio di Acqua&Sapone di Madonna Alta

  • Carrefour sbarca in Umbria: ecco quanti saranno i punti vendita

  • Bambina di 12 anni all'ospedale per mal di pancia, ma è incinta

  • Pranzo della Comunione per 60 persone, ma nessuno paga il conto: nonno sotto processo

  • Schianto in galleria: grave una mamma, ferite lievi per i figli che viaggiavano con lei

Torna su
PerugiaToday è in caricamento