Carabiniere cade e si rompe il ginocchio inseguendo un malvivente, citato il Comune di Perugia

L'amministrazione comunale non avrebbe provveduto alla manutenzione delle scale e all'illuminazione. Procedimento davanti al giudice di pace

Carabiniere cade e si ferisce inseguendo un malvivente, l’Avvocatura dello Stato cita davanti al giudice di pace il Comune di Perugia per danni. La notizia è riportata dal Corriere dell’Umbria.

Il carabiniere era caduto lungo la scalinata tra via Antinori e via Valentini a causa di un gradino sconnesso e si era rotto il ginocchio. La conseguenza era stata di due mesi di convalescenza e riposo dal servizio, con perdita per l’Arma quantificata dall’avvocatura dello Stato in 5.776,72 euro. Il carabiniere si era ferito inseguendo un malvivente. Secondo l’Avvocatura dello Stato il Comune di Perugia sarebbe corresponsabile nell’incidente per non aver provveduto alla manutenzione delle scale e dell’illuminazione.

Il Comune di Perugia si è affidato all’avvocato Luca Maori per contestare le accuse e affermare che le scale erano a norma, con corrimano, pendenze regolari e in buono stato di manutenzione. La caduta, inoltre, non sarebbe imputabile al Comune, ma alla condotta del militare stesso, impegnato ad inseguire un malvivente e che potrebbe essere inciampato per sua disattenzione. Da qui la richiesta al giudice di rigettare la richiesta di risarcimento del ministero, ipotizzando il concorso colposo del carabiniere, liberando il Comune da responsabilità.

Potrebbe interessarti

  • Carta d'identità elettronica, come richiederla o rinnovarla

  • Lavastoviglie pulita e profumata, ecco i rimedi naturali

  • Grande Fratello 2019, vince la concorrente umbra Martina Nasoni

  • Farmaci equivalenti e farmaci di marca: sono proprio uguali?

I più letti della settimana

  • Ballottaggi: i nuovi sindaci di Marsciano, Foligno, Bastia Umbra e Gubbio

  • Tragico incidente stradale a Ponte Valleceppi, muore l'imprenditore perugino Massimo Bendini

  • Umbria, vaga a piedi in superstrada: "Sono stato licenziato e mia moglie mi ha lasciato"

  • Perugia, follia al Pronto Soccorso: familiare di un paziente aggredisce e colpisce in faccia un infermiere

  • Città di Castello, marito e moglie scomparsi: la ricerca finisce in tragedia, trovati morti

  • Una figlia di 14 anni da incubo, picchia con una pala la madre e la minaccia: "Ti sgozzo di notte"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento