Tanto rumore per nulla: case sorteggiate a Norcia senza clamori, era la soluzione più trasparente

Effettuate le assegnazione tramite sorteggio del primo blocco per Norcia Centro. Altre 150 ne arriveranno a scaglioni e saranno sufficienti per gli sfollati del 24 agosto. Ecco perchè il sorteggio è stata l'unica arma... che rispetta tutti

Tanto clamore per nulla sul sorteggio per l'assegnazione del primo blocco delle casette agli sfollati del sisma del 24 agosto di Norcia? Pare proprio di sì. Sul web si è scatenata una rivolta ma tra i cittadini senza casa della Valnerina è passato il messaggio - dopo le spiegazioni delle istituzioni - che non c'era alternativa. E che qualsiasi decisione differente dal sorteggio avrebbe destato ancora più perplessità e polemiche. Immaginate se il sindaco o la presidente della Giunta regionale avesse deciso a chi assegnare le case a parità di punteggio e requisiti? Dall'abuso d'ufficio alle scelte politicizzate: queste sarebbe state le accuse. Dunque il sorteggio è la vittoria del buon senso e della trasparenza. 

E poi c'è un altro aspetto che i cittadini di Norcia hanno capito meglio di altri: le 26 casette assegnate oggi tramite sorteggio non sono le uniche a disposizione. Tra una settimana arriveranno - a secondo dell'urbanizzazione delle aree - altre casette e così via-via fino alla fine di febbraio fino ad arrivare 170. Tutti gli aventi diritto con casa lesionata il 24 agosto saranno accontentati. 

Mentre per gli sfollati della seconda scossa del terremoto del 30 ottobre - sono in fase conclusiva le verifiche - dovrebbe avere le casette entro l'estate. Non c'è stato bisogno di sorteggio per le casette di San Pellegrino - le casette erano sufficienti - e per il primo blocco per i disabili - alcuni hanno detto di aspettare le prossime in altri campi più vicini alle abitazioni -. Tutto tranquillo. No ovviamente no. L'emergenza sisma è sempre un casotto. Ma stavolta è stata una bolla di sapone. E gli sfollati non hanno bisogno di questo clima avvelenato dato che sono già esasperati e disperati. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Valle dei fuochi umbra, il sospetto dei cittadini: "Perchè Enel bonifica tutto proprio adesso?"

  • Attualità

    Sanità, niente più file ai Cup: basta una telefonata per prenotare le visite e chiedere informazioni

  • Attualità

    Caccia in Umbria, la proposta del calendario 2018/2019: tutte le novità e le date

  • Attualità

    Scuola, in Umbria 900 docenti senza laurea rischiano il licenziamento in tronco

I più letti della settimana

  • L'Umbria fa scuola in tutta Italia: i bulletti sospesi vanno ad aiutare gli anziani soli

  • Legge 104, lo strano caso dell'Umbria: "Un dipendente regionale su 5 ne usufruisce, più della Sicilia"

  • Perugino in coma all'ospedale di Bangkok, l'appello della famiglia: "Aiutateci a riportarlo a casa"

  • Tragedia a Perugia, si allontana da casa e sparisce: donna trovata morta

  • Don Matteo 11, attesa per il gran finale di stagione: Terence Hill torna in Umbria

  • Tragedia in montagna, muore mentre cerca asparagi: inutili tutti i tentativi di soccorso

Torna su
PerugiaToday è in caricamento