Cascia riparte! Riapre il centro di riabilitazione a due anni dal terremoto: nuovo, all'avanguardia e con 40 posti letto

E' la prima realtà sanitaria che torna operativa in tutto il cratere del centro Italia dopo il terremoto. E' specializzata nella riabilitazione e nell’assistenza di pazienti non autosufficienti

Apre a Cascia la nuova struttura di riabilitazione a due anni dal terremoto che ha sconvolto il Centro Italia. E lo farà con un’importante inaugurazione in programma sabato 22 settembre con tanti ospiti anche del mondo della musica in quanto l’evento si inserisce nella giornata “Cascia Riparte!”

Il centro di riabilitazione e residenza sanitaria assistita (Rsa) è la prima realtà sanitaria che torna operativa in tutto il cratere del centro Italia dopo gli eventi sismici, e la cerimonia di riapertura è  inserita all’interno di un grande evento che prevede una Tavola rotonda con presentazione della struttura e dei servizi sanitari, il taglio del nastro e un concerto-spettacolo di solidarietà sul sagrato della Basilica di Santa Rita, con cantanti e artisti di fama nazionale.

La nuova struttura – resa possibile grazie alla collaborazione tra Regione Umbria, Comune di Cascia, Usl Umbria 2 e Monastero Santa Rita da Cascia, è stata allestita nella ex Casa Esercizi Spirituali, nei pressi della Basilica di Santa Rita, messa a disposizione dalle monache del Monastero Santa Rita da Cascia e da loro adeguata a struttura sanitaria, che avrà a disposizione ben 40 posti letto e sarà specializzata nella riabilitazione, nel trattamento di persone affette da Sclerosi multipla e nell’assistenza di pazienti non autosufficienti.

Già prima del terremoto, Cascia rappresentava un punto di riferimento nel settore, attirando pazienti da tutta Italia. Grazie a spazi più ampi e a nuove attrezzature, potrà offrire servizi ancor più all’avanguardia. Il tutto è stato inoltre reso possibile con la solidarietà di molti benefattori e la partnership della Fondazione Francesca Rava – NPH Italia Onlus e con il contributo di Fondazione Vodafone Italia. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Senato assume personale, il concorso: primo stipendio da 1.726 euro al mese

  • Umbria, tragico schianto in moto: Francesco muore nell'incidente

  • Family Day Perugia, il cattolico Fora non firma il manifesto e accusa: "Chi sta con Salvini non può dirsi cristiano"

  • Quando Cicciolina girava per il centro di Perugia mostrando le sue grazie ai passanti

  • Quando Bob Dylan, a Perugia, perse l’amore

  • LA VIGNETTA di Giuseppe Pellegrini. Il Frecciarossa parte seconda: l'orario infernale!

Torna su
PerugiaToday è in caricamento