In cinque scappano da diverse case famiglia umbre, rintracciati su un treno

Tutti minorenni e giovanissimi che, spinti da un senso di libertà, avevano deciso di fuggire dalle case famiglia che li stavano ospitando. La fuga è stata bloccata dagli uomini della Polfer

Erano stati affidati a delle case famiglie, ma loro in quel posto avevano deciso di non volerci stare. Hanno così pianificato la fuga per darsela a gambe e vivere una vita lontana da quel luogo. Protagonisti della vicenda cinque ragazzini poco più che adolescenti fermati fortunatamente dalla Polfer.

Le forze dell’ordine hanno rintracciato i fuggitivi in meno di 48 ore, fermandone due nella giornata di lunedì (4 novembre) e tre solo ieri (5 novembre). Fortunatamente rintracciarli non è stato difficile, i ragazzi, appena hanno visto gli uomini in divisa chiedere loro i documenti si sono subito traditi. L’allarme è scattato immediato e gli uomini della Polfer, dopo essersi imbattuti nei giovani che avevano preso un treno, hanno deciso di effettuare i dovuti controlli. È bastato poco per risalire alla loro identità e venire a sapere che in realtà erano tutti ospiti in  delle case famiglia. I ragazzi sono stati riaccompagnati nelle rispettive comunità.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quando il bucato non profuma: lavare e igienizzare la lavatrice

  • Ospedale di Perugia in lutto, è morta Giampiera Bistarelli: "Ha dato a tutti noi una grande lezione di vita"

  • Tragedia a Perugia, precipita dal palazzo e muore: sul posto la polizia

  • Le aziende che assumono. La perugina Barton cerca nuovi agenti: ecco come candidarsi

  • Sbanda e finisce fuori strada con l'auto: Marcello muore a 53 anni

  • La fortuna bacia l'Umbria, pensionato gioca 2 euro e ne vince 260mila

Torna su
PerugiaToday è in caricamento