Profughi, Caritas: respinte richeste d'asilo a Perugia

Le richieste di asilo presentate dai ventitre profughi ospiti della Caritas di Perugia sono state tutte respinte ad eccezione di una, accettata per motivi umanitari

Sono state tutte respinte a eccezione di una le richieste di asilo presentate dai 23 giovani profughi ospiti della Caritas di Perugia presso il centro di San Giovanni del Prugneto. Tra loro tranieri giunti dalla Libia, ma originari del Burkina Faso, Costa d'Avorio e Mali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo quanto ha riferito l'Ansa, solo un ragazzo ha ottenuto un permesso di soggiorno per motivi umanitari. In questi giorni verrà avviato l'iter per il ricorso. Intanto i giovani profughi sono impegnati nella ricerca di un'occupazione oltre ad apprendere la lingua italiana e a conoscere la legislazione vigente in Italia sul fenomeno migrazione.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spettacolo in cielo, le Frecce Tricolori sorvolano Perugia: ecco l'orario

  • Ad Umbertide apre un nuovo supermercato: 450 mq e una linea di prodotti tutta made in Umbria

  • Piante antizanzare da coltivare sul balcone o in giardino

  • Ordinanza Umbria-Marche: via libera alla mobilità tra comuni di confine tra le due regioni

  • Coronavirus in Umbria, il bollettino del 26 maggio: un nuovo positivo su 1097 tamponi

  • Umbria, il pitbull morde una persona in fila alla tabaccheria: la padrona fa finta di niente e se ne va, denunciata

Torna su
PerugiaToday è in caricamento