Ufficialmente espulsi, invece erano a spasso per Perugia: arrestati

Espulsi e rimpatriati a maggio e agosto: erano di nuovo in città, ammanettati

Ufficialmente erano stati espulsi a maggio e ad agosto di quest'anno. E rimpatriati. Invece sono di nuovo a Perugia. I carabinieri li hanno individuati nel corso dei controlli e arrestati. Si tratta di un albanese e di un tunisino, entrambi pregiudicati, stanati dai militari del nucleo radiomobile e della stazione Fortebraccio. 

I due, secondo le verifiche degli uomini dell'Arma, erano stati espulsi e rimpatriati a maggio ed agosto con un provvedimento della Prefettura di Perugia. Per cinque anni non potevano tornare in Italia. I due stranieri sono stati arrestati e trattenuti nelle camere di sicurezza in attesa di essere processati con il rito direttissimo. I due arresti sono stati convalidati.

Potrebbe interessarti

  • Come richiedere gli assegni familiari nel 2019 e chi ne ha diritto

  • Igiene del letto, quante volte cambiare le lenzuola?

  • Cuocere i cibi in lavastoviglie: non solo moda, ma ecologia e convenienza

  • Invasione di formiche, come eliminarle con i rimedi naturali

I più letti della settimana

  • Tragedia all'alba, donna di 46 anni muore sotto al treno: indagini in corso

  • Umbria, tragedia lungo la strada: l'auto si schianta contro un albero, muore a 36 anni

  • Luca sparisce nel nulla, poi il lieto fine: "E' stato ritrovato, grazie a tutti"

  • Cadavere a Fontivegge, identificato il corpo ritrovato nella notte

  • Tragico Erasmus, studente spagnolo si tuffa in piscina e muore sotto gli occhi degli amici

  • Castiglione del Lago, schianto all'alba: ferita una ragazza

Torna su
PerugiaToday è in caricamento