Perugia, blitz dei Nas nel ristorante: sequestrati 400 chili di cibo

I carabinieri hanno provveduto al sequestro degli alimenti e alla contestazione di diverse violazioni amministrative

Blitz dei carabinieri del Nas in un ristorante di Perugia. All’atto dell’ispezione, spiega una nota ufficiale dei carabinieri del Nucleo antisofisticazione, i militari hanno rilevato diverse inadeguatezze igienico sanitarie e strutturali nel locale adibito a magazzino, nonché la presenza di circa 400 kg di alimenti di origine animale del tutto privi di indicazioni per la tracciabilità.

I carabinieri hanno provveduto al sequestro degli alimenti e alla contestazione di diverse violazioni amministrative. Pochi giorni fa i militari sono intervenuti in due canili della provincia di Perugia, poi chiusi per ordinanza del sindaco, elevando multe da svariate migliaia di euro.

Potrebbe interessarti

  • Casa in disordine, addio: ecco le tecniche per imparare a mantenere tutto a posto

  • Laghi dell'Umbria, quelli balneabili e quelli dove godersi la natura

  • La passione per il vino porta David e Victoria Beckham in Umbria

  • Occhio ai falsi amici della dieta: i cibi insospettabili che non fanno dimagrire

I più letti della settimana

  • Travolta da un'onda e sbattuta contro lo scoglio: Sofia muore a 22 anni

  • Perugia, trovato morto in casa con la gola tagliata: indagini in corso

  • Don Matteo torna a Spoleto e gli albergatori chiedono il conto al Comune

  • Umbria, trovato cadavere in un campo: indaga la polizia scientifica

  • Nomine & Poltrone - Concorso per presidi, ecco i nomi dei 37 nuovi dirigenti scolastici in Umbria

  • Terremoti, il sismologo Padre Martino in Cina: "Fratture di faglie conseguenti a trivellazioni e nucleare"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento