Blitz all'alba, documenti falsi per favorire immigrazione clandestina: truffa da un milione di euro

L'attività è stata coordinata dalla procura di Spoleto che, avvalendosi della collaborazioni di persone indegenti o in una situazione di grave disagio sociale, è riuscita a risalire a soggetti che instauravano fittizi rapporti di lavoro

Eseguite all'alba di oggi 31 misure restrittive. In tutto 5 le persone finite in carcere, mentre i restanti sono stati raggiunti o dagli arresti domiciliari o dall'obbligo di dimora. Nallo specifico a carico di 5 persone, facenti parte di un'agenzia di affari, è stata ravvisata l'ipotesi dilettuosa di associazione per delinquere finalizzata alla truffa aggravata in danno all'Inps. Nel particolari sarebbero stati falsificati documenti di lavoro per favoreggiare l'immigrazione clandestina.

L'attività è stata coordinata dalla procura di Spoleto che, avvalendosi della collaborazioni di persone indigenti o in una situazione di grave disagio sociale, è riuscita a risalire a soggetti che instauravano fittizi rapporti di lavoro in favore di un elevatissimo numero di cittadini extracomunitari per il conseguimento di indebiti benefici, in cambio di somme di denaro variabile, ognuna tra gli 800 e i 1.500 euro, di cui 150/200 erano destinati ai fittizzi datori di lavoro.

Al momento si ipotizzi una truffa che ammonta all'incirca a un milione di euro, oltre a un imprecisato numero di permessi di soggiorno illecitamente ricevuti. L'attività d'indagine è stata soprannominata “Open doors”

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Maurizio Oliviero è il nuovo Rettore: "Faremo ancora più grande l'Università di Perugia"

  • Politica

    Gli ultimi giorni degli arroccati di Palazzo Cesaroni, decisa la data delle dimissioni della Marini

  • Cronaca

    "Ti sfregio con l'acido se te ne vai da casa": per 15 anni un padre padrone ha massacrato la moglie

  • Cronaca

    Genitore disperato fa arrestare lo spacciatore del figlio: era già stato espulso e con divieto di rientro in Italia

I più letti della settimana

  • L'azienda fa il record di fatturato, il presidente regala ai dipendenti una crociera

  • Maltempo, carreggiata inondata: la strada tra Pila e Badiola diventa un torrente, auto bloccate

  • Prima il sì alla sposa, poi il grande gesto: medico di Perugia salva un 60enne

  • Bollette "salate" dell'acqua, Umbra Acque spiega tutto: "Basta equivoci: ecco cosa sta accadendo"

  • No alle dimissioni della Marini, malore per la Presidente: corsa all'ospedale di Pantalla

  • Incidente stradale lungo la Flaminia, quattro feriti trasportati in ospedale

Torna su
PerugiaToday è in caricamento