Blitz all'alba, documenti falsi per favorire immigrazione clandestina: truffa da un milione di euro

L'attività è stata coordinata dalla procura di Spoleto che, avvalendosi della collaborazioni di persone indegenti o in una situazione di grave disagio sociale, è riuscita a risalire a soggetti che instauravano fittizi rapporti di lavoro

Eseguite all'alba di oggi 31 misure restrittive. In tutto 5 le persone finite in carcere, mentre i restanti sono stati raggiunti o dagli arresti domiciliari o dall'obbligo di dimora. Nallo specifico a carico di 5 persone, facenti parte di un'agenzia di affari, è stata ravvisata l'ipotesi dilettuosa di associazione per delinquere finalizzata alla truffa aggravata in danno all'Inps. Nel particolari sarebbero stati falsificati documenti di lavoro per favoreggiare l'immigrazione clandestina.

L'attività è stata coordinata dalla procura di Spoleto che, avvalendosi della collaborazioni di persone indigenti o in una situazione di grave disagio sociale, è riuscita a risalire a soggetti che instauravano fittizi rapporti di lavoro in favore di un elevatissimo numero di cittadini extracomunitari per il conseguimento di indebiti benefici, in cambio di somme di denaro variabile, ognuna tra gli 800 e i 1.500 euro, di cui 150/200 erano destinati ai fittizzi datori di lavoro.

Al momento si ipotizzi una truffa che ammonta all'incirca a un milione di euro, oltre a un imprecisato numero di permessi di soggiorno illecitamente ricevuti. L'attività d'indagine è stata soprannominata “Open doors”

Potrebbe interessarti

  • Laghi dell'Umbria, quelli balneabili e quelli dove godersi la natura

  • Casa in disordine, addio: ecco le tecniche per imparare a mantenere tutto a posto

  • La passione per il vino porta David e Victoria Beckham in Umbria

  • Infarto, quando si presenta e come intervenire

I più letti della settimana

  • Travolta da un'onda e sbattuta contro lo scoglio: Sofia muore a 22 anni

  • Perugia, trovato morto in casa con la gola tagliata: indagini in corso

  • Don Matteo torna a Spoleto e gli albergatori chiedono il conto al Comune

  • Umbria, trovato cadavere in un campo: indaga la polizia scientifica

  • Nomine & Poltrone - Concorso per presidi, ecco i nomi dei 37 nuovi dirigenti scolastici in Umbria

  • Magione, incidente stradale tra tre auto a Montebuono: due feriti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento