Beccato a vendere cocaina a una casalinga, spacciatore arrestato: 21enne in manette

Arrestato e condannato a un anno e 8 mesi di carcere, nulla osta per l'espulsione

Beccato e ammanettato. I carabinieri di Valfabbrica hanno arrestato un cittadino albanese 21enne, senza fissa dimora e clandestino. Il giovane è stato sorpreso dai militari mentre consegnava una dose di cocaina ad una donna albanese, casalinga, residente a Bastia Umbra. 

Perquisite l'auto e la casa del 21enne. I carabinieri hanno trovato altre 14 bustine di cocaina e 1300 euro in contanti. Arrestato e giudicato con rito direttissimo: è stato condannato ad 1 anno e 8 mesi con nulla osta all’espulsione. La donna è stata segnalata alla Prefettura di Perugia quale assuntrice di sostanze stupefacenti.

Potrebbe interessarti

  • Laghi dell'Umbria, quelli balneabili e quelli dove godersi la natura

  • Casa in disordine, addio: ecco le tecniche per imparare a mantenere tutto a posto

  • La passione per il vino porta David e Victoria Beckham in Umbria

  • Infarto, quando si presenta e come intervenire

I più letti della settimana

  • Travolta da un'onda e sbattuta contro lo scoglio: Sofia muore a 22 anni

  • Perugia, trovato morto in casa con la gola tagliata: indagini in corso

  • Don Matteo torna a Spoleto e gli albergatori chiedono il conto al Comune

  • Umbria, trovato cadavere in un campo: indaga la polizia scientifica

  • Magione, incidente stradale tra tre auto a Montebuono: due feriti

  • La favola di Ferragosto: mamma Cristina e il piccolo Lorenzo più forti delle complicazioni

Torna su
PerugiaToday è in caricamento