Città di Castello, ha poco più di 18 anni ma già spaccia cocaina: arrestato

Condannato a due anni di reclusione e 600 euro di multa

Individuato e ammanettato dai carabinieri di Città di Castello. Il ragazzo, poco più che maggiorenne, è stato posto agli arresti domiciliari e processato con rito direttissimo. L'arresto è stato convalidato e il giovane ha patteggiato la pena con una condanna a due mesi di reclusione e 600 euro di multa. 

I militari da tempo tenevano sotto controllo il giovane residente nel comune di San Giustino. Dopo giorni di appostamenti e indagini, è stato fermato e trovato in possesso di diversi grammi di cocaina già confezionata in dosi e pronta per lo spaccio, oltre ad altro materiale usato per il peso e confezionamento. Il ragazzo, secondo i carabinieri, aveva un ruolo 'discreto' nello spaccio dell'Alto Tevere.

Potrebbe interessarti

  • Igiene del letto, quante volte cambiare le lenzuola?

  • Lavastoviglie pulita e profumata, ecco i rimedi naturali

  • Grande Fratello 2019, vince la concorrente umbra Martina Nasoni

  • Allergia al nichel, perché viene e come evitarla

I più letti della settimana

  • Tragico incidente stradale a Ponte Valleceppi, muore l'imprenditore perugino Massimo Bendini

  • Umbria, vaga a piedi in superstrada: "Sono stato licenziato e mia moglie mi ha lasciato"

  • Quando iniziano i saldi estivi 2019, tutte le date regione per regione: il calendario completo

  • Perugia, follia al Pronto Soccorso: familiare di un paziente aggredisce e colpisce in faccia un infermiere

  • Città di Castello, marito e moglie scomparsi: la ricerca finisce in tragedia, trovati morti

  • Città di Castello, coppia di francesi scompare nel nulla: ricerche in corso

Torna su
PerugiaToday è in caricamento