Città di Castello, ha poco più di 18 anni ma già spaccia cocaina: arrestato

Condannato a due anni di reclusione e 600 euro di multa

Individuato e ammanettato dai carabinieri di Città di Castello. Il ragazzo, poco più che maggiorenne, è stato posto agli arresti domiciliari e processato con rito direttissimo. L'arresto è stato convalidato e il giovane ha patteggiato la pena con una condanna a due mesi di reclusione e 600 euro di multa. 

I militari da tempo tenevano sotto controllo il giovane residente nel comune di San Giustino. Dopo giorni di appostamenti e indagini, è stato fermato e trovato in possesso di diversi grammi di cocaina già confezionata in dosi e pronta per lo spaccio, oltre ad altro materiale usato per il peso e confezionamento. Il ragazzo, secondo i carabinieri, aveva un ruolo 'discreto' nello spaccio dell'Alto Tevere.

Potrebbe interessarti

  • "Il paradiso delle signore", l'attore umbro Giordano Petri nella nuova stagione della fiction di Rai Uno

  • Laghi dell'Umbria, quelli balneabili e quelli dove godersi la natura

  • Sigaretta addio: come smettere di fumare e perché conviene farlo

  • Infarto, quando si presenta e come intervenire

I più letti della settimana

  • Concorsone del Mibac, 1052 assunzioni a tempo indeterminato: le materie d'esame, i requisiti e come fare domanda

  • Tragedia in vacanza, umbro muore in spiaggia a San Benedetto del Tronto

  • Il Ministero dei Beni Culturali assume, 1052 posti di lavoro: il bando del concorsone

  • Caos graduatorie, il ministero dell'Istruzione: "Problemi solo per la Primaria, per la Secondaria ruoli assegnati"

  • Perugia, tragedia lungo la strada: inutili i soccorsi, muore a 48 anni

  • Travolta da un'onda e sbattuta contro lo scoglio: Sofia muore a 22 anni

Torna su
PerugiaToday è in caricamento