Rapinatore scompare nel nulla, ricercato in tutta Italia: catturato a Ponte San Giovanni

Una volta arrestato, il rumeno è stato rinchiuso nel carcere di Capanne per espiare la pena di 2 anni e 5 mesi di reclusione

Lo cercavano ovunque, lo hanno catturato a Ponte San Giovanni. I carabinieri gli hanno dato la caccia per mesi e mesi. E nella notte i miliari hanno arrestato un 33enne di origine rumena, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso, nel mese di maggio 2017, dal Tribunale di Perugia, per i reati di rapina aggravata e lesioni personali, commessi a Giano dell’Umbria il 7 maggio 2014. 

I carabinieri di Ponte San Giovanni sono riusciti a individuare e stanare il 33enne. Una volta arrestato, il rumeno è stato rinchiuso nel carcere di Capanne per espiare la pena di 2 anni e 5 mesi di reclusione.

Potrebbe interessarti

  • Igiene del letto, quante volte cambiare le lenzuola?

  • Lavastoviglie pulita e profumata, ecco i rimedi naturali

  • Grande Fratello 2019, vince la concorrente umbra Martina Nasoni

  • Allergia al nichel, perché viene e come evitarla

I più letti della settimana

  • Quando iniziano i saldi estivi 2019, tutte le date regione per regione: il calendario completo

  • Tragico incidente stradale a Ponte Valleceppi, muore l'imprenditore perugino Massimo Bendini

  • Perugia, follia al Pronto Soccorso: familiare di un paziente aggredisce e colpisce in faccia un infermiere

  • Città di Castello, marito e moglie scomparsi: la ricerca finisce in tragedia, trovati morti

  • Incidente stradale a Castiglione del Lago, due feriti

  • Città di Castello, coppia di francesi scompare nel nulla: ricerche in corso

Torna su
PerugiaToday è in caricamento