Week end da "sballo" al lago di Fiastra, perugino nei guai: irruzione dei carabinieri nella tenda

Un cartello con scritto "Fiasterdam" ha insospettito i militari; sequestrati 50 grammi di marijuana pronti per lo spaccio. Denunciato 28enne

Un "tranquillo" fine settimana al lago Fiastra, meta di tanti umbri e appassionati di camping, finito con una denuncia per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.a carico di un perugino 28enne dopo un blitz dei carabinieri. La tenda del camping del giovane era infatti "segnalata" da un cartello con su scritto "Fiasterdam", strana ed esplicita unione tra Fiastra e Amsterdam che di certo ha insospettito i militari. I controlli hanno dato esito positivo; il giovane aveva nascosto 50 grammi di marijuana all'interno di bottigiliette di vetro avvolte in carta stagnola e celate nel terreno. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boato nella notte, salta in aria la vetrina del negozio di Acqua&Sapone di Madonna Alta

  • Carrefour sbarca in Umbria: ecco quanti saranno i punti vendita

  • Pranzo della Comunione per 60 persone, ma nessuno paga il conto: nonno sotto processo

  • Schianto in galleria: grave una mamma, ferite lievi per i figli che viaggiavano con lei

  • Umbria, dal fiume Nera riemerge un cadavere: indagini in corso

  • Schianto tra una moto e una bicicletta: ciclista muore in ospedale

Torna su
PerugiaToday è in caricamento