Canone Rai, nuova ondata di truffe in corso: ecco come evitare di pagare quello sbagliato

La Polizia Postale sta diramando un nuovo allarme. Come confermato dagli agenti starebbero arrivando strane email per il pagamento del canone

Nuova ondata di truffe on line. Questa volta il deep web agisce facendo leva sull'ansia del pagamento del canone Rai. A darne notizia la polizia postale nel suo sito internet, allertando i cittadini e consigliando loro di non fornire dati personali e di non cliccare sul link contenuto nel messaggio di posta elettronica.

Come riferito dagli agenti il “trucchetto” funziona con una semplice email apparentemente inviata dalla RAI radiotelevisione italiana, con la quale viene invitato l’utente ad effettuare il pagamento del canone RAI, pari a 100 euro e scaricare la relativa fattura seguendo il link indicato.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la Regione conferma un caso sospetto in Umbria, una persona in isolamento

  • Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: sintomi, contagio, la malattia e la prevenzione

  • Artemisia, la bimba umbra dai lunghi capelli rossi, è già una star: dalle super griffe a Netflix

  • Ferrari 488 Pista, dalle corse alla strada: monta il motore V8 3.9 turbo, venduto a Perugia uno dei pochi esemplari prodotti

  • Coronavirus, sospetto contagio in Umbria: donna in isolamento all'Ospedale di Perugia, i risultati tra 24 ore

  • Umbria Jazz 2020, tutto il programma dell'Arena Santa Giuliana: ecco i big in concerto a Perugia

Torna su
PerugiaToday è in caricamento