Cannara conquista 400mila euro di fondi dal Governo. Gareggia: "Costruiremo nuovi impianti sportivi"

Su oltre duemila progetti presentati dai Comuni italiani Cannara si è posizionata al 78° posto e potrà contare su un cospicuo contributo

Il Comune di Cannara è stato ammesso a finanziamento con un contributo di circa 400mila euro, su una spesa prevista di oltre 600.000 euro, per la riqualificazione del Parco XXV Aprile.

Il progetto, presentato personalmente dal sindaco Fabrizio Gareggia alla Presidenza del Consiglio dei Ministri prevede la realizzazione del nuovo campo da calcio in erba sintetica che sostituisce l'attuale, ormai con omologazione scaduta. Inoltre si prevede la realizzazione di un campo da calcio a 8 in sintetico, la sistemazione del campo da bocce ed il completamento della piastra polivalente, la realizzazione di un campo da tennis e la sistemazione degli ottocento metri di pista pedociclabile.

“Su oltre duemila progetti presentati dai Comuni italiani – spiega il sindaco Fabrizio Gareggia - Cannara si è posizionata al 78° posto e potrà contare su un cospicuo contributo destinato non solo al rifacimento del campo da calcio, ma anche alla realizzazione di nuove infrastrutture sportive. Il nostro territorio ha una lunga tradizione di sport che contiamo di poter ulteriormente sviluppare. Ora la sfida è completare i lavori entro l'avvio della prossima stagione sportiva per garantire ai ragazzi di Cannara strutture efficienti e sicure”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo, decine di interventi dopo il temporale della notte: le zone più colpite

  • Anziana morta, il figlio l'ha vegliata per 16 giorni

  • Via Sicilia, malore nella notte in un appartamento: muore 40enne, indagano le forze dell'ordine

  • Neonata prigioniera dell'auto parcheggiata sotto il sole, salvata dai vigili del fuoco

  • Previsioni meteo in Umbria: torna la pioggia, calo delle temperature fino ad otto gradi

  • Inaugurata la storica Latteria di via Baglioni, look nuovo … e sapore d’antico

Torna su
PerugiaToday è in caricamento