Per mesi legato ad una catena troppo stretta: cane ferito ma ora libero

Una segnalazione anonima ha fatto scattare il blitz della Guardia Forestale in Valnerina. Denunciato il padrone che ora dovrà risponderne penalmente. Rischia super-mula

La ferita del povero cagnolino

Una cane era tenuto legato ad una catena con un collare talmente stretto da aver provocato una ferita al collo profonda sanguinante. Il collare era costituito da altro pezzo della catena che praticamente tagliava continuamente le carni del povero quadrupede non permettendo alla ferita di cicatrizzarsi. La Guardia Forestale, dopo una segnalazione anonima, ha  sequestro il cane e lo messo a disposizione del Servizio Veterinario della ASL n° 2 di Terni per curarlo.

Il proprietario, un umbro residente in Valnerina, è stato denunciato presso la Procura della Repubblica per maltrattamento animale "in quanto sottoponeva un cane senza necessità a sevizie o comportamenti insopportabili per le sue caratteristiche etologiche". Ora rischia la reclusione da tre mesi ad un anno o una multa da 3mila a 15mila euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Assembramenti e risse in centro e Fontivegge, ordinanza Romizi: chiusura anticipata locali e obbligo mascherine

  • Spettacolo in cielo, le Frecce Tricolori sorvolano Perugia: ecco l'orario

  • Coronavirus e movida violenta a Castel del Piano, in venti ubriachi al bar e scoppia la rissa: quattro arresti

  • Contrordine da Roma, dalle 13 siamo una regione a rischio basso, quindi virtuosa. Ora nel mirino: la Valle d'Aosta

  • Le Frecce Tricolori nei cieli di Perugia, domani il grande giorno per ammirare la pattuglia acrobatica

  • Centro storico, assembramenti notturni in piazza Danti e in piazza IV Novembre: è polemica

Torna su
PerugiaToday è in caricamento