E' stato barbaramente ucciso il cane Ares: tre uomini lo avevano preso con la forza al padrone

Il ritrovamente è avvenuto ieri notte. La carcassa è stata analizzata e refertata dalla Polizia Municipale che ha avvertito il settore veterinario pubblico. Il riconoscimento è stato fatto dal padrone che fu rapinato da tre uomini con tanto di coltello puntato alla gola

il cane Ares

E' stato trovato morto, dopo probabilmente lunghe sofferenze e una lunga agonia, il cane Ares che era stato in maniera assurda sottratto - non hanno voluto i denari - al padrone in centro storico a Perugia. Tre giovani - stranieri secondo le poche parole pronunciate - di cui uno armato di coltello hanno obbligato il giovane padrone (F.B, agente di commercio) a consegnargli il cane.

La lama, dopo le resistenze del padrone, è stata direttamente puntata alla gola e a quel punto F.B. ha ceduto. Ares è stato trovato dalla Polizia Municipale di Assisi nella zona del Monte Subasio. Il riconoscimento è avvenuto da poco. La denuncia per la rapina è stata fatta alla Questura e ora gli agenti della Squadra Mobile stanno indagando per capire le ragioni di un atto così apparentemente assurdo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non si esclude che il povero Ares sia stato costretto a combattere con altri cani per alimentare le scommesse clandestine che girano intorno a questo squallido commercio.  In lacrime il padrone che ha confermato il ritrovamento del suo fedele amico e ha chiesto di essere lasciato in pace dopo essere stato doppiamente vittima di questa folle, disumana e assurda rapina.

ULTIME SULLE INDAGINI: ACQUISITI FILMATI DA LOCALE SUL MONTE SUBASIO

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Assembramenti e risse in centro e Fontivegge, ordinanza Romizi: chiusura anticipata locali e obbligo mascherine

  • Contrordine da Roma, dalle 13 siamo una regione a rischio basso, quindi virtuosa. Ora nel mirino: la Valle d'Aosta

  • Coronavirus e movida violenta a Castel del Piano, in venti ubriachi al bar e scoppia la rissa: quattro arresti

  • Spettacolo in cielo, le Frecce Tricolori sorvolano Perugia: ecco l'orario

  • Centro storico, assembramenti notturni in piazza Danti e in piazza IV Novembre: è polemica

  • Continua la campagna anti-Umbria sui contagi, ma il bollettino smentisce tutti: zero contagiati anche oggi, zero morti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento