Frontiere colabrodo tra Italia e Albania: cacciato nel 2014, lo ritrovano a spasso in Umbria

Si tratta di un giovane di 29 anni che aveva accettato l'espulsione per evitare di scontare il resto della pena in carcere

I militari della Stazione Carabinieri di Campello sul Clitunno, nel corso del servizio di controllo del territorio, hanno notato un soggetto straniero che si aggirava a piedi in modo furtivo. Alla vista della pattuglia l’uomo ha cercato di allontanarsi per evitare il controllo, ma è stato raggiunto e bloccato. Gli accertamenti successivi hanno consentito di verificare che J.R., albanese di 29 anni, aveva fatto rientro nel territorio italiano nonostante l’espulsione disposta ed 
eseguita nel 2014 per ordine del Tribunale di Sorveglianza di Spoleto. 

I Carabinieri lo hanno pertanto tratto in arresto in flagranza di reato, come previsto dalla legge sull’immigrazione clandestina. Dopo esser stato trattenuto nelle camere di sicurezza della Compagnia di Spoleto, l’uomo è stato condotto di fronte al Giudice, che, oltre alla convalida dell’arresto a seguito di giudizio direttissimo, ha disposto per lo stesso il 
ripristino della misura del carcere, sospesa nel 2014 con l’espulsione dal territorio italiano.
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Esplosione nella notte, fanno saltare la cassa continua di un supermercato: banditi in fuga

  • Cronaca

    Si sente male durante una nuotata al mare, gravissima docente universitaria perugina

  • Cronaca

    Tragedia a Perugia, stroncato da un malore ispettore di polizia: muore a 50 anni

  • Cronaca

    Muore dopo tragico incidente a Deruta, donati gli organi: reni e fegato salvano tre pazienti

I più letti della settimana

  • Torna l'incubo furti, oltre al raid in casa, rubata anche una Mercedes: "Fate attenzione a questa auto"

  • Incidente a Deruta, non c'è stato nulla da fare per una donna: donati gli organi

  • Va in overdose alle 11 della mattina in Piazza del Bacio: la corsa disperata in ospedale

  • Lite dopo la scuola: padre preso a pugni da un altro genitore, spedito all'ospedale

  • Tragico schianto in sella alla bici, sbatte la testa e muore: inutili i soccorsi

  • Tragedia in Umbria, malore fatale per una insegnante 44enne: inutili i soccorsi

Torna su
PerugiaToday è in caricamento