INVIATO CITTADINO Il grande gioco del calcio: San Francesco al Prato invaso dai ragazzini

L’evento si lega alla celebrazione del 120° anniversario della FIGC (Federazione Italiana Gioco Calcio) che ha attivato iniziative del genere in tutto lo Stivale

Torme di ragazzini sgambettanti sul prato di fronte all’Oratorio di San Bernardino e al complesso monumentale di San Francesco al Prato. Rincorrono un pallone sotto la pioggia. Il prato è diviso in frazioni per calcio a due, a tre, controllo palla e quant’altro. C’è anche una sezione di grafica. Su un tavolo a fianco di S. Francesco, i bambini disegnano, a tema calcistico e non solo, per concorrere all’assegnazione di cinque premi.

Poco oltre un gazebo, un’autoambulanza, un furgone a noleggio. Dei genitori che, prudentemente, si riparano sotto gli ombrelli. Ma non arriva a scroscio. Lo scirocco fa piovere sulle teste acqua sporcata dal giallo della sabbia. Addirittura, ogni tanto occhieggia un timido sole.

L’evento si lega alla celebrazione del 120° anniversario della FIGC (Federazione Italiana Gioco Calcio) che ha attivato iniziative del genere in tutto lo Stivale. “A Perugia si doveva tenere domenica scorsa, ma è stato rimandato e oggi, ultimo giorno utile. Purtroppo, ci becchiamo la pioggia”, dice uno degli operatori coinvolti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sono state 21 le celebrazioni che nell'arco di un mese (da domenica 18 marzo a oggi, domenica 15 aprile) hanno attraversato tutta Italia. Fornendo anche sostegno alla Fondazione “Insieme contro il Cancro” e alla sua iniziativa "I palloni della salute". Un'attività sviluppata dal Settore Giovanile e Scolastico e dai Coordinamenti Regionali in tutti i capoluoghi di provincia. Tra essi figura la Vetusta, coi suoi vitalissimi pulcini. Pioviggina, ma i bambini non se la prendono e continuano le loro sfide con genuina incoscienza, senza temere le conseguenze di qualche piccolo malanno. Anche loro meritano una spigolatura, tra tanto giornalismo autorevole diffuso in città.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aste giudiziarie, l'occasione per "rifarsi" l'auto: dall'audi Q2 praticamente nuova alla Mercedes a 50 euro

  • Covid19, parte l'indagine sierologica a Perugia: Istat seleziona cittadini, occhio al numero telefonico

  • Perugia, incendio alla Biondi recuperi: vigili del fuoco in azione, nube nera in cielo

  • Scontro tra auto a Umbertide: morte due persone, un'altra è rimasta ferita

  • Coronavirus, la Usl Umbria 2: "Quattro nuovi casi di positività", tamponi ai familiari

  • Si schianta con la moto in superstrada e il mezzo prende fuoco, ferito motociclista

Torna su
PerugiaToday è in caricamento