Dà di matto per un normale controllo: calci e pugni al poliziotto, poi tenta di colpirlo in piena faccia

Si tratta di un giovane di 19 anni, arrestato per lesioni e resistenza a pubblico ufficiale. L'agente di polizia e' dovuto ricorrere alle cure mediche

E’ stato fermato a Bastia insieme a un amico per essere sottoposto a un semplice controllo, ma appena gli agenti della Volante si sono avvicinati a lui, ha iniziato a mostrare un atteggiamento ostile e insofferente. Il giovane, identificato per un 19enne di origine egiziana, è stato accompagnato al Commissariato di Assisi, dove ha iniziato a mostrarsi provocatorio nei confronti degli agenti, arrivando a minacciarne uno e sferrandogli un pugno diretto al volto. Fortunatamente il poliziotto è riuscito a schivare il pugno, venendo però colpito al collo.

Il 19 enne ha continuato a dare in escandescenze tentando di colpire lo stesso agente con calci e pugni. Bloccato da un altro poliziotto in servizio, il giovane è stato arrestato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, in attesa del rito per direttissima. L’agente ha invece riportato ferite guaribili in otto giorni.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Senato assume personale, il concorso: primo stipendio da 1.726 euro al mese

  • Quando Cicciolina girava per il centro di Perugia mostrando le sue grazie ai passanti

  • Scontro tra auto e camion sulla E45, automobilista salvo per miracolo: mezzo distrutto

  • Tragedia nel bosco, muore cacciatore: inutili i soccorsi

  • Paura sul raccordo Perugia-Bettolle, anziano a piedi nella galleria tra San Faustino e Madonna Alta

  • Family Day Perugia, il cattolico Fora non firma il manifesto e accusa: "Chi sta con Salvini non può dirsi cristiano"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento