Dà di matto per un normale controllo: calci e pugni al poliziotto, poi tenta di colpirlo in piena faccia

Si tratta di un giovane di 19 anni, arrestato per lesioni e resistenza a pubblico ufficiale. L'agente di polizia e' dovuto ricorrere alle cure mediche

E’ stato fermato a Bastia insieme a un amico per essere sottoposto a un semplice controllo, ma appena gli agenti della Volante si sono avvicinati a lui, ha iniziato a mostrare un atteggiamento ostile e insofferente. Il giovane, identificato per un 19enne di origine egiziana, è stato accompagnato al Commissariato di Assisi, dove ha iniziato a mostrarsi provocatorio nei confronti degli agenti, arrivando a minacciarne uno e sferrandogli un pugno diretto al volto. Fortunatamente il poliziotto è riuscito a schivare il pugno, venendo però colpito al collo.

Il 19 enne ha continuato a dare in escandescenze tentando di colpire lo stesso agente con calci e pugni. Bloccato da un altro poliziotto in servizio, il giovane è stato arrestato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, in attesa del rito per direttissima. L’agente ha invece riportato ferite guaribili in otto giorni.

Potrebbe interessarti

  • Alcol denaturato, un potente disinfettante per l'igiene domestica

  • Spazzatura, come disinfettare i bidoni ed evitare il cattivo odore, specie d'estate

  • Pancia gonfia, ecco le cause e i rimedi naturali

  • Peperoncino, tutti i pro e i contro di una spezia molto amata da tanti

I più letti della settimana

  • Tragedia in ospedale, cade dalle scale e muore a 26 anni

  • Sostiene un esame a Medicina e precipita dalle scale dell'Ospedale: muore a soli 26 anni

  • Tragedia in centro storico, ragazza di 28 anni trovata morta

  • Tragedia all'ospedale, studentessa universitaria cade dalle scale e muore

  • Investito sulla E45, il testimone: "Ho cercato di convincerlo a salire in auto, poi si è lanciato sulla strada"

  • A piedi sulla E45, travolto e ucciso da un'automobile

Torna su
PerugiaToday è in caricamento