Perde il controllo del ciclomotore e finisce a terra, muore a 43 anni

L'incidente sulla Aretina nei pressi di Lerchi. Inutili i tentativi di rianimazione

Ha perso il controllo del motorino ed è caduto a terra. Per l'uomo, T.Z. di 43 anni, non c'è stato niente da fare. E' deceduto sul colpo. L'incidente si è verificato lunedì mattina, 21 ottobre, sulla strada regionale Aretina, nei pressi di Lerchi.

L'uomo, originario di Padova, da qualche giorno viveva a Citerna, inutili i tentativi di rianimarlo da parte del personale del 118 intervenuto sul posto insieme agli agenti della polizia municipale di Città di Castello che hanno effettuato gli accertamenti necessari a ricostruire l'accaduto.

La strada regionale Aretina è rimasta chiusa al traffico per circa due ore, il tempo necessario ai rilievi di legge e alla rimozione della salma su autorizzazione del pm Giuseppe Petrazzini, informato telefonicamente del fatto dal capitano della Municipale, Andrea Rondoni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni Umbria, proclamati gli eletti in consiglio regionale: tutti i nuovi consiglieri, le biografie

  • Beccato con la patente falsa, chiama la moglie e l'amico, ma anche loro hanno il documento contraffatto: denunciati in tre

  • Investito mentre cammina in strada, grave 19enne: è in prognosi riservata

  • Muore a soli 42 anni dopo la caduta da un lettino dell'Ospedale: indagati medico e fisioterapista

  • L'Umbria in tv, Linea Verde alla scoperta delle nostre meraviglie: quando vedere la puntata

  • Spray urticante nei corridoi del Pieralli, nove ragazzi in ospedale per lesioni

Torna su
PerugiaToday è in caricamento