Bomba d'acqua, le aree perugine più colpite: la mappa e i dati della protezione civile

Le zone più colpite dalla bomba d'acqua, secondo la protezione civile dell'Umbria, sono state Pianello, Ponte Felcino e la zona di Fontivegge. Se in media sul territorio comunale si sono riversati qualcosa come 100 millimetri di pioggia, a Pianello la situazione si è attestata intorno ai 120millimetri, a Ponte Felcino 115 millimetri - in un'ora e mezzo intorno agli 85millimetri - e Fontivegge dove si è toccato quota 110 millimetri. Secondo la protezione civile comunque tutto il mese di giugno si sta rilevando anomalo in fatto di pioggia.

Mentre la bomba d'acqua, come quella di ieri, sarebbe un fenomeno molto raro che accade in media una volta ogni 30 anni. In aumento anche la portata del Tevere che comunque si mantiene su valori considerati all'interno della norma. Rientrati negli argini torrenti e il fiume Chiascio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nessuno vuole più indossare la toga? Esame da avvocato, domande al minimo storico

  • Muore a 39 anni schiacciato dal trattore, inutili i soccorsi

  • Umbria, colpito da infarto in banca: infermiere e vigile del fuoco fuori servizio gli salvano la vita

  • Cadavere in un canale, sul posto Carabinieri e Vigili del fuoco

  • Albero crolla e si abbatte su una casa e su un'auto

  • Travolto e ucciso da un'auto in superstrada: Fabrizio muore a 45 anni

Torna su
PerugiaToday è in caricamento