Inchiesta sanità - Bocci e Valorosi in silenzio, Barberini parla e spiega: "Mai raccomandato nessuno"

L'ex assessore alla Sanità respinge le contestazioni e racconta come sono andate le cose. L'intercettazione che lo accusa

Luca Barberini, ex assessore regionale alla Sanità, ha risposto alle domande del giudice per le indagini preliminari e “ha spiegato diffusamente i suoi comportamenti sulla base di quanto risulta dall’ordinanza ribadendo la sua estraneità ai fatti contestati” ha detto l’avvocato David Brunelli.

Inchiesta sanità - Le raccomandazioni "uccidono" la candidata brava: "ha fatto bene senza aiuti", quindi... fuori

Inchiesta Sanità, Duca non risponde ma nelle intercettazioni: terrorizzato da spie, carcere e reati

“Il mio assistito ha dato una spiegazione molto convincente in merito all’unica telefonata che lo riguarda - ha detto ancora l’avvocato Brunelli – È tranquillo, dice che non ha mai raccomandato nessuno, tanto meno fatto segnalazioni o alterato concorsi ricevendo e distribuendo le tracce delle prove”. 

Inchiesta sanità - Toccata e fuga in tribunale di Duca, non risponde alle domande del gip ed esce dall'uscita posteriore 

VIDEO Inchiesta sanità, Duca non risponde al giudice. Il difensore: "Necessario valutare gli atti"

Sulla base dell’interrogatorio di oggi il difensore ha chiesto “la revoca della misura cautelare o la concessione di una misura meno afflittiva”.

Sono comparsi davanti al gip anche Gianpiero Bocci e Maurizio Valorosi, ma entrambi si sono avvalsi della facoltà di non rispondere. “Dobbiamo approfondire il quadro probatorio e la mole documentaria acquisita dalla procura e stabilire con precisione quali elementi a carico e su quali ragionare – ha detto il difensore, l’avvocato David Brunelli - Nei prossimi giorni chiederemo l’interrogatorio in procura per i miei assistiti ed entrambi spiegheranno le loro posizioni e le contestazioni”. 

VIDEO Inchiesta sanità, proseguono gli interrogatori. L'avvocato Brunelli: "Barberini ha dimostrato di non aver fatto raccomandazioni" 
Inchiesta sanità, Antonio Onnis nuovo commissario straordinario dell'azienda ospedaliera di Perugia

L’intercettazione di Barberini.

Valorosi: “Agli ordini!”.

Barberini: “pronto?”.

Valorosi: “pronto? agli ordini!”.

Barberini: “ma dò stai? ma do stai?”.

Valorosi: “Sto tornando a casa… sto tornando a casina”.

Barberini: “già torni a casa? Io boh… io l’ho detto.. t’a voi v’ha nominato la Marini, si vede che non fate un cazzo proprio”.

Valorosi: “(ride)”.

Barberini: “cioè… alle 4 e mezza già stamo a casa … cioè … io non lo so … ci metto le mani guarda, vi caccio via tutti guarda, state a rischio …”.

Barberini: “senti ma … quella cosa che avevo detto … Duca a te, Duca a la Carnio, eccetera ... sta andando avanti si? l'avete vista sì? tutto a posto?”.

Valorosi risponde ripetendo 4 volte “sì”.

Barberini: “secondo quell'ordine, insomma, di priorità”.

Valorosi: “tutto in itinere, tutto in itinere …”.

Barberini: “però … sorveglia eh? Prima … verifica bene, roba che marciamo spediti, anche su quella, va bene?”.

Valorosi: “va bene, verifico e poi … riferisco ...”.

Potrebbe interessarti

  • Igiene del letto, quante volte cambiare le lenzuola?

  • Lavastoviglie pulita e profumata, ecco i rimedi naturali

  • Invasione di formiche, come eliminarle con i rimedi naturali

  • Grande Fratello 2019, vince la concorrente umbra Martina Nasoni

I più letti della settimana

  • Quando iniziano i saldi estivi 2019, tutte le date regione per regione: il calendario completo

  • Tragico incidente stradale a Ponte Valleceppi, muore l'imprenditore perugino Massimo Bendini

  • Perugia, follia al Pronto Soccorso: familiare di un paziente aggredisce e colpisce in faccia un infermiere

  • Elicottero in volo a bassa quota in Umbria, così Enel controlla le linee elettriche

  • Incidente stradale a Castiglione del Lago, due feriti

  • Città di Castello, marito e moglie scomparsi: la ricerca finisce in tragedia, trovati morti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento