Beccato il predone dei cantieri, colpiva in pieno giorno: incastrato da telecamere e cittadini

In casa una montagna di attrezzi rubati, almeno sette i cantieri depredati

Colpi in pieno giorno nei cantieri a Bastia Umbra. In serie. Almeno sette razzie e tutte uguali. In pieno giorno e a cantiere aperto, il ladro spaccava il vetro o la serratura dei mezzi da lavoro per poi prendere gli arnesi: trapani, martelli demolitori, cacciaviti, pinze, attrezzature idrauliche, martelli, tubi e intere valigette porta attrezzi. In un caso è anche sparita una bicicletta. 

Le immagini della videosorveglianza e le testimonianze di alcuni cittadini che avevano assistito ai furti hanno permesso ai carabinieri di individuare il predone: si tratta di un uomo di Foligno, con diversi precedenti. In casa del folignate i carabinieri hanno trovato una montagna di attrezzi da lavoro. La refurtiva è stata riconsegnata ai legittimi proprietari e l'uomo è stato denunciato per furto aggravato e continuato. 

Potrebbe interessarti

  • Dove mangiare bene a Perugia, secondo chi ci è stato

  • Rinfrescarsi a Perugia, ecco le principali piscine pubbliche con le relative tariffe

  • Alcol denaturato, un potente disinfettante per l'igiene domestica

  • Spazzatura, come disinfettare i bidoni ed evitare il cattivo odore, specie d'estate

I più letti della settimana

  • Tragedia in ospedale, cade dalle scale e muore a 26 anni

  • Tragedia in centro storico, ragazza di 28 anni trovata morta

  • L'Umbria in Prima Serata, su Sky la puntata tutta umbra di 4 Hotel. Barbieri: "Ecco i protagonisti e le location"

  • A piedi sulla E45, travolto e ucciso da un'automobile

  • Investito sulla E45, il testimone: "Ho cercato di convincerlo a salire in auto, poi si è lanciato sulla strada"

  • Vigili del fuoco di Perugia in lutto, addio a Fabrizio: "Ha lottato fino alla fine"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento