Beccato il predone dei cantieri, colpiva in pieno giorno: incastrato da telecamere e cittadini

In casa una montagna di attrezzi rubati, almeno sette i cantieri depredati

Colpi in pieno giorno nei cantieri a Bastia Umbra. In serie. Almeno sette razzie e tutte uguali. In pieno giorno e a cantiere aperto, il ladro spaccava il vetro o la serratura dei mezzi da lavoro per poi prendere gli arnesi: trapani, martelli demolitori, cacciaviti, pinze, attrezzature idrauliche, martelli, tubi e intere valigette porta attrezzi. In un caso è anche sparita una bicicletta. 

Le immagini della videosorveglianza e le testimonianze di alcuni cittadini che avevano assistito ai furti hanno permesso ai carabinieri di individuare il predone: si tratta di un uomo di Foligno, con diversi precedenti. In casa del folignate i carabinieri hanno trovato una montagna di attrezzi da lavoro. La refurtiva è stata riconsegnata ai legittimi proprietari e l'uomo è stato denunciato per furto aggravato e continuato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Artemisia, la bimba umbra dai lunghi capelli rossi, è già una star: dalle super griffe a Netflix

  • Ferrari 488 Pista, dalle corse alla strada: monta il motore V8 3.9 turbo, venduto a Perugia uno dei pochi esemplari prodotti

  • Umbria Jazz 2020, tutto il programma dell'Arena Santa Giuliana: ecco i big in concerto a Perugia

  • Mantignana, donna trovata morta in un appartamento: le indagini dei carabinieri

  • Acquasparta, avvistato branco di lupi. Il Comune: "Cittadini, fate attenzione"

  • Umbria. Rapinatori assaltano villa all'ora di cena: 16enne, solo in casa, minacciato con un coltello

Torna su
PerugiaToday è in caricamento