Ballerina di un night club a processo, lui si innamora di lei, ma in casa spariscono 10mila euro

Oggi la vicenda è tornata in tribunale. Secondo la denuncia dell'uomo-invalido al 70%- la giovane fidanzata avrebbe premuto per chiedere soldi, tanto da arrivare a cederle 50mila euro per aiutarla con i suoi problemi in famiglia

"Eo acceccato dalla bellezza di quella ragazza". Lui è un cittadino eugubino di 37 anni, lei una giovane di 26 anni: si conoscono nel lontano 2009 in un night club e lui rimane folgorato dall'aspetto di quella ragazza, all'epoca appena maggiorenne. Ora la giovane è però accusata di aver derubato quell'uomo, tra l'altro invalido al 70%, secondo l'accusa "si sarebbe impossessata, per trarne vantaggio, denaro contante pari a 10mila euro, introducendosi all'interno dell'abitazione dello stesso e prelevandoli dal cassetto di un mobile. Con l'aggravante di aver commesso il fatto abusando delle condizioni di minorata difesa della persona offesa, in particolare carpendo la buona fede dell'uomo a causa della sua invalidità". 

Bocca di Rosa, il "bordello" mascherato da night club: in cinque a processo

Oggi si è tornati nuovamente in aula davanti al giudice Albani, nel corso del contro esame è emerso come in casa fossero ospiti dall'uomo anche la sorella dell'imputata e il suo fidanzato. nel corso del'udienza, è stata ascoltata la parte offesa-difesa dall'avvocato Mario Monacelli, i difensori dell'imputata sono Marco Brusco e Giuseppe De Lio, che non hanno voluto rilasciare dichiarazioni in merito alla vicenda. 

Sesso, auto di lusso date in pegno e in un fiume di soldi: l'Umbria nera dei nigth club

I fatti E' lo stesso uomo, oggi parte offesa nel processo contro la giovane ballerina,  a sporgere a denuncia nel 2011 ai carabinieri di Gubbio e raccontando di come la ragazza, nel frattempo divenuta fidanzata dell'uomo, gli chiedeva soldi in prestito per aiutare i suoi familiari in Romania. L'uomo, impietosito e invaghito dalla sua giovane compagna, avrebbe iniziato così a pagarle l'affitto di casa dove viveva, cominciando anche a dargli dei soldi per circa 1500 euro al mese. (in tutto l'uomo racconterà di aver dato alla giovane 50mila euro). Poi la decisione di andare a vivere insieme, l'affitto di una nuova casa e quei dieci mila euro che l'uomo avrebbe ritirato dal suo conto per arredare il nuovo nido d'amore. Ma poi, denuncia, l'uomo, la giovane sparisce, nonostante le ripetute chiamate al telefono e spariscono anche i soldi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E' sempre l'uomo-come riportato dalla denuncia- ad affermare che la giovane era dovuta andare improvvisamente in Romania per un problema familiare, ma che sarebbe tornata presto. Ma tramite facebook scopre tutto: la giovane è in Italia e lavora in un altro locale, sempre in Umbria. L'uomo avrebbe incalzato alla giovane la restituzione della cifra, mai andata a buon fine. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, purtroppo altre 3 persone decedute negli ospedali di Foligno, Pantalla e Terni. Sono 24 in Umbria

  • L'Umbria apre tutte le sue bocche di fuoco contro il virus: test rapidi, 2mila tamponi al giorno e 25mila controlli mirati

  • Coronavirus, bollettino regionale del 29 marzo: 1023 contagiati, cresce il numero dei guariti, 'solo' in 46 in terapia intensiva

  • Coronavirus, bollettino medico del 26 marzo: in Umbria 20 morti, 802 contagiati e 12 clinicamente guariti

  • Coronavirus, la mappa del contagio in Umbria all'1 aprile: tutti i casi per comune di residenza

  • Coronavirus, quando finirà l'emergenza? Le previsioni per l'Umbria

Torna su
PerugiaToday è in caricamento