Avvocato falsifica sentenze, indagato e radiato dall'albo

Un avvocato di Umbertide, in provincia di Perugia, è stato radiato dall'Ordine poichè avrebbe falsificato delle sentenze di un giudice di Arezzo

Tribunale ( Archivio )

Secondo quanto riporta un articolo de La Nazione, l'uomo, avrebbe falsificato tutto: l'emblema della Repubblica italiana e la firma in calce del giudice Simone Salcerini, lo stesso che si è occupato dell'omicidio di Gabriele Sandri, che, quando tramite un altro legale ha visto queste sentenze che portavano il suo nome è rimasto sbalordito e ha denunciato tutto alla magistratura.

L'avvocato, nelle sentenze false, aveva anche indicato le cifre che il cliente doveva versare al legale. Sembra che lo scopo di queste false sentenze, fosse farsi pagare dal cliente, che avrebbe sborsato 170mila euro. I fatti risalgono al periodo che va dal 2008 al 2010.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nessuno vuole più indossare la toga? Esame da avvocato, domande al minimo storico

  • Muore a 39 anni schiacciato dal trattore, inutili i soccorsi

  • Umbria, colpito da infarto in banca: infermiere e vigile del fuoco fuori servizio gli salvano la vita

  • Cadavere in un canale, sul posto Carabinieri e Vigili del fuoco

  • Albero crolla e si abbatte su una casa e su un'auto

  • Travolto e ucciso da un'auto in superstrada: Fabrizio muore a 45 anni

Torna su
PerugiaToday è in caricamento