La "battaglia"degli studenti per un'aula studio a Bastia: ora c'è l'ok, ecco dove nascerà e gli orari

C’è il sì dal Comune per realizzare il progetto di un’aula studio per gli studenti universitari pendolari

C’è un primo sì dal Comune per realizzare il progetto di un’ aula studio per gli studenti universitari a Bastia Umbra. La questione è stata discussa questa mattina durante la riunione della Commissione Bilancio del Comune di Bastia Umbra. La Commissione è stata convocata dalla presidente Ramona Furiani, consigliera che si è fin dall’inizio battuta in prima linea per la questione degli spazi destinati allo studio nel territorio comunale. Al tavolo di discussione erano presenti Federico Rossi (delegato del Rettore per i servizi agli studenti) e Alessandro Biscarini (Presidente del Consiglio degli Studenti dell’Università degli Studi di Perugia).

“L’amministrazione comunale ha dimostrato piena disponibilità in merito alle questioni finanziarie atte alla realizzazione della nostra proposta, riconoscendoci il merito di aver individuato il problema e averlo posto sotto i riflettori, seguendo in maniera proattiva le pratiche destinate alla realizzazione del progetto”.

Lo spazio è stato individuato nei locali del complesso Umbriafiere di proprietà comunale.  A quanto riportato dall’amministrazione – congiuntamente al rappresentante della società Umbriafiere S.p.A. – l’orario d’apertura previsto dovrebbe coprire i giorni dal lunedì al venerdì dalle ore 8 alle ore 19. Il prossimo passo sarà l’effettuazione del sopralluogo per verificare la definitiva conformità dello spazio.

“Come rappresentanti degli studenti auspichiamo che l’Ateneo si muova in maniera efficace per garantire il servizio ai circa mille studenti bastioli e dei Comuni limitrofi, nonostante le difficoltà burocratico-amministrative che si potrebbero configurare nel contesto di un territorio che non ospita una sede universitaria. Sarebbe per gli studenti umbri una grande vittoria perché aprirebbe di fatto la via a simili iniziative in tutto il territorio regionale a vantaggio, maggiormente, dei pendolari”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Senato assume personale, il concorso: primo stipendio da 1.726 euro al mese

  • La Cena degli Sconosciuti arriva a Perugia: come funziona

  • Quando Cicciolina girava per il centro di Perugia mostrando le sue grazie ai passanti

  • Scontro tra auto e camion sulla E45, automobilista salvo per miracolo: mezzo distrutto

  • Tragedia nel bosco, muore cacciatore: inutili i soccorsi

  • Paura sul raccordo Perugia-Bettolle, anziano a piedi nella galleria tra San Faustino e Madonna Alta

Torna su
PerugiaToday è in caricamento