Atto di vandalismo a una delle panchine rosse: "Daremo un nome al responsabile di questo gesto stupido"

Il fatto è avvenuto ad Umbertide. Si analizza la videosorveglianza. Lo sdegno dell'amministrazione comunale

Sdegno e condanna a seguito dell’atto di vandalismo avvenuto la notte scorsa che ha colpito una delle due panchine rosse posizionate in piazza Marx vengono espressi dal sindaco Luca Carizia e dalla vicesindaco con delega alle Pari opportunità, Annalisa Mierla. “Chi ha compiuto tutto questo può solo essere considerato un incivile – affermano – che, oltre a profanare la memoria di tutte le donne vittime di violenza, ha mortificato e colpito il lavoro dei docenti e degli studenti della scuola secondaria di primo grado ‘Mavarelli-Pascoli’, che in collaborazione con la commissione Pari Opportunità, avevano voluto posizionare la panchina all’interno dell’area verde di piazza Marx. Quello che è accaduto ha ferito nel profondo tutta la nostra comunità. Grazie al sistema di videosorveglianza presente nella zona a breve sapremo dare un nome al responsabile di questo gesto stupido e ignobile”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Umbria Jazz, colpo di scena: l'annuncio ufficiale, progetto per quattro concerti ad agosto

  • Covid-19, quattro positivi asintomatici da Brunello Cucinelli: "L'isolamento ha evitato la trasmissione del virus"

  • Coronavirus, bollettino regionale del 31 maggio 2020: zero contagi, 17 le persone ricoverate

  • Offerte di Lavoro per Perugia e provincia: addetti al supermercato, farmacisti, operai, autisti e baby-sitter

  • Ragazza sparita di casa a Terni e segnalata a 'Chi l'ha visto', arrestata per rissa in corso Vannucci

  • Test sieroprevalenza: battere il Coronavirus, ma la metà degli umbri chiamati non risponde all'appello della Croce rossa

Torna su
PerugiaToday è in caricamento