Spoleto, atti vandalici su immobile comunale: i soliti ignoti hanno distrutto tutto

Atti di vandalismo sono stati compiuti all’interno di un immobile di proprietà comunale a San Martino in Trignano. Su segnalazione del sindaco Umberto de Augustinis, è stato compiuto stamani un sopralluogo da parte dell’Assessore ai lavori pubblici Angelo Loretoni e dal consigliere delegato allo sport Massimiliano Montesi per verificare le condizioni dello stabile comunale sito in via XVI Giugno.

La proprietà, a servizio della comunità di San Martino, è affiancata da un’area di verde attrezzato. È stata manomessa la rete di recinzione e sono stati frantumati i vetri sia delle finestre che della porta d'ingresso. Vari i danni e le effrazioni compiuti all’interno dello stabile.

Per la sistemazione e il ripristino dell’area l’assessore alle partecipate Alessandro Cretoni ha chiesto alla VUS di attivarsi subito per la rimozione di tutti i rifiuti solidi presenti sull'area oggetto del sopralluogo. Successivamente alla bonifica da rifiuti, sarà l’A. SE. a provvedere allo sfalcio del verde ed alla sistemazione delle manichette impianto antincendio trovate manomesse. Il Comune di Spoleto presenterà denuncia contro ignoti per danneggiamento al patrimonio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nessuno vuole più indossare la toga? Esame da avvocato, domande al minimo storico

  • Muore a 39 anni schiacciato dal trattore, inutili i soccorsi

  • Umbria, colpito da infarto in banca: infermiere e vigile del fuoco fuori servizio gli salvano la vita

  • Cadavere in un canale, sul posto Carabinieri e Vigili del fuoco

  • "Mi ha ridotto così divertendosi": Caterina denunciando tutto è riemersa dall'abisso: massacrata ma viva

  • Albero crolla e si abbatte su una casa e su un'auto

Torna su
PerugiaToday è in caricamento