Spoleto, atti vandalici su immobile comunale: i soliti ignoti hanno distrutto tutto

Atti di vandalismo sono stati compiuti all’interno di un immobile di proprietà comunale a San Martino in Trignano. Su segnalazione del sindaco Umberto de Augustinis, è stato compiuto stamani un sopralluogo da parte dell’Assessore ai lavori pubblici Angelo Loretoni e dal consigliere delegato allo sport Massimiliano Montesi per verificare le condizioni dello stabile comunale sito in via XVI Giugno.

La proprietà, a servizio della comunità di San Martino, è affiancata da un’area di verde attrezzato. È stata manomessa la rete di recinzione e sono stati frantumati i vetri sia delle finestre che della porta d'ingresso. Vari i danni e le effrazioni compiuti all’interno dello stabile.

Per la sistemazione e il ripristino dell’area l’assessore alle partecipate Alessandro Cretoni ha chiesto alla VUS di attivarsi subito per la rimozione di tutti i rifiuti solidi presenti sull'area oggetto del sopralluogo. Successivamente alla bonifica da rifiuti, sarà l’A. SE. a provvedere allo sfalcio del verde ed alla sistemazione delle manichette impianto antincendio trovate manomesse. Il Comune di Spoleto presenterà denuncia contro ignoti per danneggiamento al patrimonio.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo, decine di interventi dopo il temporale della notte: le zone più colpite

  • Anziana morta, il figlio l'ha vegliata per 16 giorni

  • Schianto lungo l'Apecchiese tra auto e moto, è morto il centauro portato in elicottero all'ospedale

  • Accoltellato per difendere la commessa dal rapinatore, è grave dopo l'aggressione al supermercato

  • Minorenne, incensurato e italianissimo: nello zaino tre chili di marijuana, arresto in centro a Perugia

  • Neonata prigioniera dell'auto parcheggiata sotto il sole, salvata dai vigili del fuoco

Torna su
PerugiaToday è in caricamento