Assisi, la Municipale in prima linea: boom di auto senza assicurazione e di multe per abbandono di rifiuti

Tutti i dati su multi, provvedimenti e incidenti. Agenti in prima linea anche sulla sicurezza: 19 i daspo eseguiti contro abusivi e accottonaggio molesto

La Polizia Municipale ad Assisi si conferma un protagonista fondamentale per garantire sempre di più la sicurezza e il rispetto delle regole in città e non solo meri controllori del codice della strada. Il bilancio 2019 dimostra come gli agenti guidati dal comandante Antonio Gentili siano impegnati a 360 gradi anche in ambiti meno tradizionali rispetto al passato: la lotta agli abusi edilizi e all'inquinamento, all'abusivismo in ambito commerciale e al rispetto dei regolamenti comunali indirizzati al rispetto del vivere comune. 

SICUREZZA PUBBLICA - Ben diciannove sono stati gli ordini di allontanamento (in applicazione del cosiddetto Daspo urbano) per 48 ore nei confronti di parcheggiatori abusivi, soggetti che occupavano spazi pubblici o che esercitavano abusivamente il commercio itinerante.

TURISMO E ACCOGLIENZA - Quindici sono state le violazioni accertate per inosservanza della normativa turistica regionale in merito alle attività ricettive/locazioni, 16 invece le violazioni della normativa sul commercio itinerante e 7 quella sull’inquinamento acustico. Per quanto riguarda la polizia giudiziaria e l’infortunistica stradale, la polizia locale di Assisi ha inviato 65 comunicazioni di reato alla Procura della Repubblica, di cui 27 per abusi edilizi e 7 per abbandono di rifiuti. Trentadue invece le indagini delegate dalla Procura.

MULTE - Sono state elevate 6.891 sanzioni per violazioni al codice della strada, 662 per violazione del limite di velocità, 252 per omessa revisione o carenza di assicurazione, 125 per superamento striscia continua, 23 per utilizzo telefono cellulare, 21 per veicoli rumorosi.

INCIDENTI E PATENTI RITIRATE - Centotrentotto sono stati i sinistri rilevati dalla polizia locale, di cui 39 con feriti. Come sanzioni accessorie sono stati effettuati 20 sequestri amministrativi, 17 le patenti ritirate, 20 le carte di circolazione ritirate, 2.567 i punti decurtati dalle patenti, 21 le rimozioni forzate. 

AMBIENTE - Ben 358 (l’anno precedente erano state 282) per violazioni ambientali (abbandono di rifiuti o violazioni delle norme sulla raccolta) e 42 per violazioni al regolamento di polizia urbana.

“L’attività della polizia locale sul territorio di Assisi – ha affermato il comandante Antonio Gentili – è molto impegnativa per l’importanza che riscuote nel mondo e l’attrattività di visitatori che ogni anno richiama. L’aspetto più evidente è l’incremento dei servizi di polizia stradale, finalizzati alla sicurezza quali i controlli sul rispetto dei limiti di velocità e sulla copertura assicurativa dei veicoli circolanti, oltre ovviamente alla sicurezza pubblica con particolare attenzione alla sorveglianza di un territorio molto esteso e con un organico di appena 25 unità”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Foligno, scoperto cadavere lungo la strada: indagano le forze dell'ordine

  • Era accusata di rubare dalla cassa, ma in realtà era innocente: l'avvocato scopre complotto

  • Auto distrutta nell'incidente provocato da un cane libero sulla E45: "Aiutatemi a trovare i padroni"

  • Offerte di lavoro a Perugia e provincia: guardie giurate, operai, elettricisti, impiegati e addetti alla contabilità

  • Grave incidente stradale sulla E45: auto distrutta, ferite mamma e figlia

  • Ferrari 488 Pista, dalle corse alla strada: monta il motore V8 3.9 turbo, venduto a Perugia uno dei pochi esemplari prodotti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento