Assisi, colpito da un infarto mentre fa jogging: muore 53enne

Il corpo senza vita dell'uomo è stato notato da un cittadino che ha dato l'allarme ai carabinieri di Assisi. Il 56enne, secondo le prime ipotesi stava facendo jogging quando è stato colpito dal malore

Un uomo di 53 anni, classe '59, è stato trovato morto ad Assisi dopo che era uscito di casa per fare attività fisica. Forse sarà stato il caldo di questi giorni di luglio, o l'eccessivo sforzo fisico a stremarlo. Il corpo del 53enne, residente nell'assisano da anni, ma originario di Roma, è stato trovato riverso per terra in località San Vitale, nella frazione di Viole, da un cittadino, che intorno alle 22:30 di venerdì, ha allertato i carabinieri.

I militari, che si sono portati sul posto insieme al medico legale, riferiscono che molto probabilmente si è trattato di un infarto a stroncare la vita dell'uomo, che è stato trovato in classica tuta ginnica: scarpe da ginnastica, pantaloncini e cuffie alle orecchie. All'inizio non si è riusciti a risalire alla sua identità poichè non aveva documenti e chiavi di casa, ma si è riusciti ad identificarlo, perchè la moglie dell'uomo si era recata al Pronto Soccorso per chiedere se il marito, uscito per correre, fosse stato portato lì.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso per l'assunzione di 2133 funzionari della pubblica amministrazione: il bando

  • Umbria, tragedia a Terni: trovati morti a 15 e 16 anni, indagini in corso

  • Umbria, adolescenti trovati morti: uomo in carcere. Il cocktail micidiale di sciroppo e psicofarmaci

  • Umbria, Flavio e Gianluca morti dopo un mix di droghe: parlano i genitori

  • Omicidio Polizzi, la Cassazione scrive la parola fine: i Menenti tornano in carcere, Riccardo per sempre

  • Coronavirus in Umbria, il bollettino del 12 luglio: due nuovi positivi, aumentano gli isolamenti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento