Decine di raggiri ai ristoranti e ai b&b: stanato e denunciato truffatore seriale

Si tratta di un 58enne del posto con diverse truffe già messe a segno. L'ultima è quella nei confronti di un b&b di Santa Maria degli Angeli: nove notti di soggiorno, ma senza pagare nulla

Stanato e denunciato truffatore seriale di Assisi. Si tratta di un 58enne del posto con diverse truffe già messe a segno. L'ultima è quella nei confronti di un b&b di Santa Maria degli Angeli: nove notti di soggiorno, ma senza pagare nulla. La titolare lo ha denunciato al Commissarriato di Assisi e i poliziotti lo hanno stanato in centro, denunciandolo per insolvenza fraudolenta.

Le truffe ai ristoranti. Come spiega la Questura di Perugia, l’uomo, un 58enne di Assisi, ha diversi precedenti. Era solito presentarsi presso ristoranti della zona e delle Marche in qualità di falsa guida turistica per proporre convenzioni per la somministrazione di pasti a gruppi di turisti, chiedendo un compenso preliminare per l’inserimento del logo del ristorante in locandine pubblicitarie, per poi sparire lasciando recapiti telefonici non attivi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In più il truffatore era già noto alle forze dell'ordine in quanto arrestato in esecuzione di un’ordinanza di misura cautelare in regime di arresti domiciliari emessa per il reato di minaccia, violenza privata e lesioni personali a carico dell’ex coniuge. Tali precedenti gli sono valsi anche un provvedimento di divieto di ritorno in un Comune della provincia di Pesaro per la durata di anni due tuttora in corso. A suo carico è stato emesso dal Questore di Perugia la misura di prevenzione dell’Avviso Orale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, purtroppo altre 3 persone decedute negli ospedali di Foligno, Pantalla e Terni. Sono 24 in Umbria

  • L'Umbria apre tutte le sue bocche di fuoco contro il virus: test rapidi, 2mila tamponi al giorno e 25mila controlli mirati

  • Coronavirus, bollettino regionale del 29 marzo: 1023 contagiati, cresce il numero dei guariti, 'solo' in 46 in terapia intensiva

  • Coronavirus, bollettino medico del 26 marzo: in Umbria 20 morti, 802 contagiati e 12 clinicamente guariti

  • Coronavirus, quando finirà l'emergenza? Le previsioni per l'Umbria

  • Coronavirus, bollettino regionale Umbria 31 marzo: rallenta il contagio, aumenta invece il numero dei guariti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento