Controlli anti-droga in provincia: coltivava marijuana in giardino, gruppo di giovani con eroina e metadone

Coltivava piante di marijuana nel suo giardino. Il tutto dentro dei vasi che aveva sperato di occultare in mezzo al verde. Ma evidentemente i militari di Bettona avevano catturato qualche voce o sospetto nell'aria arrivando direttamente nel giardino del coltivatore insospettabile. Tutte le piantine sono sequestrate e verranno bruciate nei prossimi giorni. Nei guai, con denuncia a piede libero,  è finito un 43enne di Bettona. Nella rete dei controlli anti-droga dei Carabinieri sono rimasti "impigliati" anche dei giovani dell'area Assisi-Bastia: in tre - tutti italiani - sono stati segnalati alla Prefettura di Perugia quali assuntori di sostanze stupefacenti dato che sono stati sorpresi in possesso di fiale di metadone e due grammi di eroina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo e freddo, prima nevicata dell'inverno 2019: il bollettino e le aree che saranno imbiancate

  • Inchiesta anti-ndrangheta a Perugia, tutti i nomi degli arrestati e fermati in Calabria e in Umbria

  • Aereo guasto atterra e si schianta, morti e feriti: la super esercitazione all'Aeroporto di Perugia

  • Si perde nella palude per inseguire un animale, cane salvato dai vigili del fuoco

  • Lungo la Pievaiola scontro tra tre auto all'ora di cena: mezzi distrutti, feriti

  • Arresti per 'ndrangheta, la cosca perugina faceva paura: "Basta una mia parola e si pisciano addosso"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento