Pestata dal marito, poi le punta contro un coltello: terrore per una donna

E' accaduto a Valfabbrica. Il marito è stato arrestato grazie al tempestivo intervento dei carabinieri

Ancora un'altra storia di violenze consumata all'interno delle mura domestiche e una donna salvata grazie al tempestivo intervento dei carabinieri. Sono i contorni della delicata vicenda accaduta a Valfabbrica; secondo quanto emerge, un 32enne avrebbe picchiato la propria convivente per poi minacciarla con un coltello.

La donna, terrorizzata e ferita (fortunatamente in maniera non grave) è riuscita ad allertare i carabinieri. I militari dell'Arma, giunti subito sul posto, sono riusciti a scongiurare il peggio, traendo in salvo la donna e arrestando il marito in flagranza, in attesa dell'udienza di convalida. Ma non sarebbe stata la prima volta che l'uomo avrebbe avuto comportamenti aggressivi e violenti nei confronti della moglie. Ora l'uomo dovrà rispondere dell'accusa di maltrattamenti in famiglia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni Umbria, proclamati gli eletti in consiglio regionale: tutti i nuovi consiglieri, le biografie

  • Chiuso per 15 giorni il bar della droga, anche il Tar conferma

  • Beccato con la patente falsa, chiama la moglie e l'amico, ma anche loro hanno il documento contraffatto: denunciati in tre

  • Rischio microbiologico, lotto di Acqua Nepi richiamato dal Ministero della Salute

  • Investito mentre cammina in strada, grave 19enne: è in prognosi riservata

  • Muore a soli 42 anni dopo la caduta da un lettino dell'Ospedale: indagati medico e fisioterapista

Torna su
PerugiaToday è in caricamento