Truffe, realizza frode da 70mila euro in Romania: preso a Foligno

Un uomo di 50 anni, romeno, ha realizzato una frode in Romania da 70mila euro, costringendo le società a licenziare diversi dipendenti. Il truffatore è stato arrestato dalla polizia a Foligno

Un romeno di 50 anni, che ha realizzato una frode in Romania da 70mila euro, costringendo molte società a licenziare diversi dipendenti, è stato rintracciato a Foligno dagli uomini di polizia a seguito di un mandato di cattura europeo.

Una truffa da 70 mila euro, compiuta in Romania, aveva costretto le società raggirate a licenziare diversi dipendenti. Lo straniero, come riferisce La Nazione si trovava nella città folignate da circa un anno.

L'uomo deve scontare 10 anni di reclusione, secondo quanto stabilito dal Tribunale della città romena di Hunedoara. Il cinquantenne, secondo l'accusa, avrebbeveva firmato assegni non coperti per circa 70mila euro.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la Regione conferma un caso sospetto in Umbria, una persona in isolamento

  • Artemisia, la bimba umbra dai lunghi capelli rossi, è già una star: dalle super griffe a Netflix

  • Ferrari 488 Pista, dalle corse alla strada: monta il motore V8 3.9 turbo, venduto a Perugia uno dei pochi esemplari prodotti

  • Umbria Jazz 2020, tutto il programma dell'Arena Santa Giuliana: ecco i big in concerto a Perugia

  • Ponte Rio, scontro tra auto: grave un 30enne

  • Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: sintomi, contagio, la malattia e la prevenzione

Torna su
PerugiaToday è in caricamento