Tenta il colpo in una tabaccheria, poi fugge con l'auto oscurando la targa: braccato e arrestato

Tutto è partito dalla segnalazione di un cittadino. Fermato e perquisito, dall'auto sono saltati fuori anche gli arnesi da scasso

Immagine d'archivio

Un albanese di 32 anni è stato arrestato la notte scorsa dai carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Spoleto e dai colleghi della Stazione di Giano dell’Umbria per tentato furto ai danni di una tabaccheria nella frazione di Bastardo. I militari sono intervenuti dopo la segnalazione di un residente, che aveva notato alcune persone aggirarsi in modo "sospetto" nei pressi di uno stabile a più piani.

Alla vista dei carabinieri però, il 32enne ha tentato la fuga a bordo di un'auto di grossa cilindrata a cui aveva provveduto ad oscurarne la targa. Inseguito e braccato, durante la perquisizione sono saltati fuori alcuni arnesi da scasso. Gli accertamenti dei militari hanno consentito di ricostruire come l'uomo - irregolare sul territorio e con alcuni precedenti alle spalle - insieme a dei complici, fosse l'autore del tentato furto in tabaccheria. Il 32enne è stato arrestato; il giudice del tribunale di Spoleto, nel convalidare l'arresto, ha disposto la custodia cautelare in carcere in attesa del processo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La famiglia denuncia la scomparsa, i Vigili del fuoco cercano un giovane tra Collestrada e Ponte San Giovanni

  • Incubo finito, ritrovato a notte fonda il minore scomparso

  • Nuovo maxi concorso, l'Aci assume personale a tempo indeterminato: due bandi

  • Usl Umbria 1 in lutto, è morto il professor Fabrizio Ciappi

  • Maltempo, il Comune di Perugia tiene chiuse scuole e Università: ordinanza del sindaco

  • Maltempo, la Protezione Civile: chiuse strade e allarme per fiumi. "Ecco quando e dove si verificherà il picco della piena del Tevere"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento