Ha l'obbligo di dimora, ma lui "evade" per andare dalla sua amata: scatta l'arresto

Il giovane è stato arrestato a Castel del Piano dopo un tentato furto in un supermercato. Avrebbe però detto ai militari di essere "scappato" dal Comune di residenza per incontrare la fidanzata

Nonostante la prescrizione dell'obbligo di dimora nel Comune di Bastia Umbra, ha raggiunto la frazione perugina di Castel del Piano per incontrare la sua "innamorata". Peccato che, oltre a non poter uscire da Bastia, insieme ad un'altra persona avesse anche tentato di prelevare dagli scaffali di un supermercato qualche prodotto di genere alimentare.

Da lì è stato lanciato l'allarme ai carabinieri di Castel del Piano che - giunti sul posto - hanno identificato il ragazzo, un giovane di origine romena a cui era stato imposto l'obbligo di dimora nel comune di residenza. Il titolare nel negozio ha comunque deciso di non sporgere denuncia mentre per lui è scattato l'arresto in attesa del processo con rito direttissimo che si è celebrato questa mattina al tribunale di Perugia.

Il giudice, all'esito della convalida dell'arresto, ha disposto per l'indagato la misura degli arresti domiciliari mentre l'avvocato difensore, Daniele Federici, ha chiesto un termine a difesa fino al 19 dicembre, data della prossima udienza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni Umbria, proclamati gli eletti in consiglio regionale: tutti i nuovi consiglieri, le biografie

  • Chiuso per 15 giorni il bar della droga, anche il Tar conferma

  • Beccato con la patente falsa, chiama la moglie e l'amico, ma anche loro hanno il documento contraffatto: denunciati in tre

  • Rischio microbiologico, lotto di Acqua Nepi richiamato dal Ministero della Salute

  • Investito mentre cammina in strada, grave 19enne: è in prognosi riservata

  • Muore a soli 42 anni dopo la caduta da un lettino dell'Ospedale: indagati medico e fisioterapista

Torna su
PerugiaToday è in caricamento