Città di castello, si fingono carabinieri per rapinare minori: arrestati

Fingendosi carabinieri due pregiudicati originari del sud Italia hanno rapinato due minorenni, ma sono stati arrestati dai militari delle stazioni di Città di Castello e Citerna

Due pregiudicati, fingendosi carabinieri originari del sud Italia hanno rapinato due minorenni e sono stati arrestati dai militari, quelli veri, delle stazioni di Città di Castello e Citerna

L'episodio è avvenuto la scorsa notte nei pressi di un bar della periferia tifernate, dove con la scusa di una perquisizione, i malviventi hanno portato fuori prima un ragazzo e poi l'altro sottraendo loro il denaro che avevano. Questo ha insospettito i presenti che hanno dato l'allarme ed è scattato l'arresto.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La famiglia denuncia la scomparsa, i Vigili del fuoco cercano un giovane tra Collestrada e Ponte San Giovanni

  • Umbria, dramma in casa: uccide moglie e figlia e poi si toglie la vita

  • L'Umbria in tv, Linea Verde alla scoperta delle nostre meraviglie: quando vedere la puntata

  • Maltempo, il Comune di Perugia tiene chiuse scuole e Università: ordinanza del sindaco

  • Maltempo, la Protezione Civile: chiuse strade e allarme per fiumi. "Ecco quando e dove si verificherà il picco della piena del Tevere"

  • Lo riconosce e lo accompagna dai carabinieri, ritrovato il giornalista Giovanni Camirri

Torna su
PerugiaToday è in caricamento