Umbertide, ubriaco a luci spente nella neve: arrestato

I carabinieri di Città di Castello hanno notato un'auto sbandare pericolosamente nella bufera della scorsa notte. L'uomo era ubriaco ed è stato arrestato, dopo aver reagito contro i militari

Un marocchino di 39 anni guidava ubriaco e a fari spenti nella periferia di Umbertide in mezzo alla bufera di neve della scorsa notte. Questo hanno notato, i carabinieri di Città di Castello che hanno provato a segnalare al conducente di arrestare la sua folle corsa con gli abbaglianti e diverse segnalazioni acustiche.

Invece, secondo quanto riportato da La Nazione, l'uomo ha proseguito la sua marcia fino a casa dove è stato raggiunto dai militari. A quel punto lo straniero ha iniziato ad inveire verbalmente e fisicamente contro icarabinieri, che hanno provveduto all'arresto.

 

Potrebbe interessarti

  • Dove mangiare bene a Perugia, secondo chi ci è stato

  • Rinfrescarsi a Perugia, ecco le principali piscine pubbliche con le relative tariffe

  • Alcol denaturato, un potente disinfettante per l'igiene domestica

  • Spazzatura, come disinfettare i bidoni ed evitare il cattivo odore, specie d'estate

I più letti della settimana

  • Tragedia in centro storico, ragazza di 28 anni trovata morta

  • Tragedia in ospedale, cade dalle scale e muore a 26 anni

  • L'Umbria in Prima Serata, su Sky la puntata tutta umbra di 4 Hotel. Barbieri: "Ecco i protagonisti e le location"

  • A piedi sulla E45, travolto e ucciso da un'automobile

  • Tragedia all'ospedale, studentessa universitaria cade dalle scale e muore

  • Investito sulla E45, il testimone: "Ho cercato di convincerlo a salire in auto, poi si è lanciato sulla strada"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento