Il martello frangi-vetro nascosto nel cartone della pizza: la refurtiva nello zaino

Non c'era la pizza o la piadina da mangiare in strada o a casa sua, ma c'era lo strumento con il quale "lavorava" a tutte le ore a danno delle auto in sosta dei cittadini perbene

Era uno specialista delle spaccate alle auto in sosta che selezionava accuratamente alla ricerca di oggetti di valore da piazzare sul mercato nero di casa nostra. E per non destare sospetti, mentre si aggirava nei parcheggi, aveva ben pensato di nascondere un martello frangivetro in un cartone della pizza che portava sempre con sé.

I carabinieri lo hanno fermato perchè ha tentato di allontanarsi velocemente appena si è accorto della loro presenza. Dallo zainetto del ladro tunisino sono saltati fuori un computer portatile e due telefoni cellulari Smartphone di dubbia provenienza. Dagli accertamenti dei carabinieri è emerso che sia del computer che dei due telefoni cellulari erano il bottino di un furto all’interno di un’autovettura. Riconsegnati i beni recuperati ai legittimi proprietari, il delinquente ricettatore è stato portato al carcere di Capanne 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cresima e comunione insieme, l'arcivescovo cambia tutto: niente padrini e madrine per tre anni

  • Pizza a lievitazione naturale, ecco le migliori pizzerie di Perugia

  • Boato nella notte, salta in aria la vetrina del negozio di Acqua&Sapone di Madonna Alta

  • Carrefour sbarca in Umbria: ecco quanti saranno i punti vendita

  • Bambina di 12 anni all'ospedale per mal di pancia, ma è incinta

  • Omicidio Polizzi, libero il killer Menenti. Il fratello della vittima pubblica le foto del cadavere: "Ecco come lo ha ridotto"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento