S. Maria degli Angeli, pugni agli agenti dopo una lite: arrestato

La polizia è intervenuta per sedare una lite di una coppia di Santa Maria degli Angeli. L'uomo all'arrivo degli agenti ha reagito con alcuni pugni prima di essere ammanettato

La Volante del Commissariato di polizia di Assisi, mercoledì scorso, è dovuta intervenire per sedare una lite tra una coppia di Santa Maria degli Angeli, residente in un condominio di via Patrono d'Italia, non molto distante dalla basilica.

Sarà stato il caldo pressante di questi giorni che ha portato la coppia ad un litigio che ha svegliato tutto lo stabile e costretto gli agenti ad un celere intervento. L'uomo, però, all'arrivo della polizia ha pensato bene di minacciare di morte i condomini affacciati al balcone in quel preciso istante, colpevoli a suo dire di essersi impicciati in affari altrui.

Ma non è tutto, perchè nel tentativo di riportare alla calma l'uomo, questi reagiva con alcuni pugni contro la polizia, che comunque è riuscita ad ammnanettarlo ed arrestarlo per minacce, lesioni, oltraggio e resistenza aggravata a pubblico ufficiale.

Il Pm, dottor Mignini ne ha disposto il trasferimento a Capanne, per procedere con rito ordinario. M.G. 43enne è una vecchia conoscenza delle forze dell'ordine per reati inerenti agli stupefacenti.


 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo concorso pubblico: 616 posti a tempo indeterminato, basta la licenza media

  • Elezioni regionali, nuovo sondaggio sull'Umbria: Tesei avanti su Bianconi, la forbice e il numero degli indecisi

  • La Cena degli Sconosciuti arriva a Perugia: come funziona

  • Quando Cicciolina girava per il centro di Perugia mostrando le sue grazie ai passanti

  • Scontro tra auto e camion sulla E45, automobilista salvo per miracolo: mezzo distrutto

  • Follia sul treno: ha il biglietto, ma picchia lo stesso il controllore

Torna su
PerugiaToday è in caricamento