Assisi, con l'azienda in crisi spaccia cocaina: arrestato imprenditore 32enne

Un giovane imprenditore di 32 anni è stato arrestato dai carabinieri della stazione di Assisi per essere stato sorpreso a spacciare stupefacenti a bordo della sua autovettura

Con l’azienda in crisi economica da un pò di tempo, B.I., 32enne imprenditore di Assisi, aveva deciso di mettere in sesto i suoi conti dedicandosi allo spaccio di sostanze stupefacenti.

Nel suo piano. però, il giovane non aveva fatto i conti con i carabinieri di Assisi che lo tenevano d’occhio da qualche tempo e l’altra sera, dopo prolungati servizi di osservazione, i militari sono entrati in azione e lo hanno bloccato a bordo della sua autovettura che è stata accuratamente perquisita.

L’ipotesi investigativa degli uomini dell’Arma ha trovato riscontro quando le forze dell'ordine hanno rinvenuto, ben occultate in un vano dell’auto, 7 involucri termosaldati di cocaina (7 grammi circa), un bilancino di precisione e quasi 1500 euro provento di spaccio.

Un ulteriore controllo dell’abitazione ha permesso di rinvenire ulteriori 10 grammi circa della stessa droga (purissima) ancora da tagliare. L’arrestato ha candidamente ammesso le proprie responsabilità ribadendo di essere in difficoltà economiche. Infine, l’uomo è stato ristretto presso la propria abitazione a disposizione della magistratura.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo, decine di interventi dopo il temporale della notte: le zone più colpite

  • Anziana morta, il figlio l'ha vegliata per 16 giorni

  • Via Sicilia, malore nella notte in un appartamento: muore 40enne, indagano le forze dell'ordine

  • Brucia le stoppie e viene indagato, ma l'imputato chiede a giudice e avvocato perché è sotto processo

  • Neonata prigioniera dell'auto parcheggiata sotto il sole, salvata dai vigili del fuoco

  • Previsioni meteo in Umbria: torna la pioggia, calo delle temperature fino ad otto gradi

Torna su
PerugiaToday è in caricamento