Gualdo Tadino, arrestata 36enne: comprava cellulari con documenti falsi

Una donna di 36 anni di Napoli, è stata arrestata dai carabinieri di Gualdo Tadino perchè acquistava telefoni cellulari con documenti d'identità e carte false

Una giovane 36enne comprava telefoni cellulari con documenti e carte di credito falsi. Questo è il motivo dell'arresto a Gualdo Tadino per truffa e utilizzo di documenti falsi.

La donna usava ben 5 carte d’identità e altrettante carte di credito false, con i quali comprava telefonini a rate, sfruttando le promozioni che di settimana in settimana gli convenivano maggiormente.

Ma alcune segnalazioni di acquisti illeciti giunte ai Carabinieri di Gubbio ha fatto scattare l'indagine fino all'individuazione della 36enne partenopea, bloccata proprio all’interno di un negozio di telefonia, dove stava cercando di acquistare un telefono.

Colta in flagranza di reato e con i documenti falsi al seguito, la donna è stata portata nella camera di sicurezza dei Carabinieri di eugubini, in attesa del processo per direttissima.
 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boato nella notte, salta in aria la vetrina del negozio di Acqua&Sapone di Madonna Alta

  • Pranzo della Comunione per 60 persone, ma nessuno paga il conto: nonno sotto processo

  • Schianto in galleria: grave una mamma, ferite lievi per i figli che viaggiavano con lei

  • Umbria, dal fiume Nera riemerge un cadavere: indagini in corso

  • Mariano Di Vaio, l'influencer-imprenditore che fattura milioni: nuova sede a Perugia

  • Incidente sulla E45, tir si ribalta e blocca la strada: un ferito, traffico bloccato

Torna su
PerugiaToday è in caricamento