Ladri maldestri si tradiscono da soli: in manette e pronti per essere processati

Nella direttissima, fissata per stamattina, verrà contestato ad entrambi il reato di furto aggravato in concorso

È bastato un rumore di troppo per mettere con le spalle al muro uno coppia. I due si erano recati in un negozio di San Sisto e. dopo aver guardato vari scaffali, hanno deciso di rubare un paio di scarpe, senza fare i conti con l’antitaccheggio. La commessa sentendo l'allarma suonare, ha immediatamente allertato il 113.

Dopo un pomeriggio di intense ricerche e, grazie al sistema di videosorveglianza, i due ladri sono stati scoperti mentre camminavano lungo strada Cortonese, diretti, molto probabilmente, verso Ferro di Cavallo.

Ed è nella borsa dell’uomo, un cittadino romeno, di quarant’anni, con numerosi precedenti per reati contro il patrimonio, che sono state trovate nascoste in una felpa le scarpe. Insieme all’uomo è stata arrestata anche la donna che era con lui, una quarantenne, italiana; entrambi sono di Gualdo Tadino. Nella direttissima, fissata per stamattina, verrà contestato ad entrambi il reato di furto aggravato in concorso. L’uomo è stato indagato anche per false attestazioni a pubblico ufficiale, perché non ha voluto rilevare subito le sue vere generalità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nessuno vuole più indossare la toga? Esame da avvocato, domande al minimo storico

  • Muore a 39 anni schiacciato dal trattore, inutili i soccorsi

  • Umbria, colpito da infarto in banca: infermiere e vigile del fuoco fuori servizio gli salvano la vita

  • Cadavere in un canale, sul posto Carabinieri e Vigili del fuoco

  • Albero crolla e si abbatte su una casa e su un'auto

  • Travolto e ucciso da un'auto in superstrada: Fabrizio muore a 45 anni

Torna su
PerugiaToday è in caricamento