In viaggio con oltre mezzo chilo di droga, poi si accanisce contro un militare e lo ferisce: preso

L'uomo, un nigeriano di 25 anni, è stato arrestato dai carabinieri per detenzione ai fini di spaccio di droga, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni

Oltre mezzo chilo di marijuana e un viaggio, da Foligno a Perugia, che lo ha portato direttamente in manette. I carabinieri di Perugia  hanno fermato un nigeriano di 25 anni 48 ore fa allo scalo ferroviario del capoluogo mentre era intento a scendere dal treno. Sottoposto a controllo, è emerso che il giovane aveva con sè 550 grammi di droga. La marijuana, nascosta all’interno di un borsone, è stata sequestrata e per l’uomo è scattato l’arresto  a cui ha tentato però di opporsi in tutti i modi, ferendo anche un militare. Fortunatamente in maniera non grave. 

Con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni, è stato tratto in arresto in attesa dell’udienza di convalida che si è svolta questa mattina dinanzi al giudice Alberto Avenoso. Il nigeriano - difeso dall'avvocato Alberto Catalano - a seguito di patteggiamento è stato condannato a un anno e dieci mesi e rimesso in libertà. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nessuno vuole più indossare la toga? Esame da avvocato, domande al minimo storico

  • Muore a 39 anni schiacciato dal trattore, inutili i soccorsi

  • Umbria, colpito da infarto in banca: infermiere e vigile del fuoco fuori servizio gli salvano la vita

  • Cadavere in un canale, sul posto Carabinieri e Vigili del fuoco

  • Albero crolla e si abbatte su una casa e su un'auto

  • Travolto e ucciso da un'auto in superstrada: Fabrizio muore a 45 anni

Torna su
PerugiaToday è in caricamento