Prostitute picchiate con mazza da baseball Strada Pantano, due arresti ad Ancona

I fatti risalgono allo scorso 6 ottobre quando leragazze vennero malmenate con alcune mazza da baseball per il controllo del territorio da parte di un gruppo di stranieri

Due ragazzi albanesi di 28 e 33 anni sono stati arrestati ad Ancona dai carabinieri di Corciano, in seguito all'aggressione subita nella zona del perugino da tre prostitute, colpite brutalmente con delle mazze da baseball da un gruppo di stranieri che volevano fare spazio alle loro protette e dunque avere l'esclusiva sul territorio.

I gravi fatti di violenza erano avvenuti lo scorso 6 ottobre 2011, sulla strada del Pantano, nei pressi del bivio Colle Umberto-Mantignana e le tre donne, in seguito alle botte, avevano riportato lievi lesioni.

Le successive indagini dei militari, avevano portato all'identificazione di tre dei quattro presunti responsabili. I due stranieri arrestati giovedì, in questo momento si trovano rinchiusi nel carcere di Ancona ( Ansa ).

 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Insulti e botte tra genitori mentre aspettano il bus della gita dei figli, a processo in tre

  • Cronaca

    In manette spacciatore con protezione umanitaria, nel cellulare le prove della cessione di droga

  • Cronaca

    Operazione anti-droga dei Carabinieri, tanti giovanissimi nella rete: sequestrata serra di marijuana

  • Politica

    Elezioni, intervista a Romizi: "I miei 5 anni al servizio della città. Il futuro: merito, velocità e creatività"

I più letti della settimana

  • L'azienda fa il record di fatturato, il presidente regala ai dipendenti una crociera

  • Maltempo, carreggiata inondata: la strada tra Pila e Badiola diventa un torrente, auto bloccate

  • Prima il sì alla sposa, poi il grande gesto: medico di Perugia salva un 60enne

  • No alle dimissioni della Marini, malore per la Presidente: corsa all'ospedale di Pantalla

  • Inchiesta sanità, il consiglio regionale respinge le dimissioni di Catiuscia Marini

  • L'appello social per ritrovare Claudia: "E' uscita stamattina e non è rientrata, ecco la targa dell'auto"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento