Terrorizza la famiglia per i soldi della droga, aggressivo e violento allontanato da casa

Per l'uomo è scattato il divieto di avvicinamento e l'allontanamento dalla casa familiare

Continue richieste di denaro per soddisfare il suo bisogno di droga, comportamenti violenti e aggressivi tanto da arrivare a terrorizzare la famiglia. Vari gli interventi degli agenti di polizia del Commissariato di Città di Castello all’interno dell’abitazione del 32enne, che ora è stato allontanato da casa.

Il gip del tribunale di Perugia, visti i numerosi episodi di maltrattamenti, ha disposto per il 32enne la misura cautelare dell’allontanamento dalla casa della famiglia e il divieto di avvicinarsi a loro. Il provvedimento è stato notificato dagli agenti della polizia di Città di Castello dopo averlo rintracciato in una comunità terapeutica. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nessuno vuole più indossare la toga? Esame da avvocato, domande al minimo storico

  • Muore a 39 anni schiacciato dal trattore, inutili i soccorsi

  • "Mi ha ridotto così divertendosi": Caterina denunciando tutto è riemersa dall'abisso: massacrata ma viva

  • Cadavere in un canale, sul posto Carabinieri e Vigili del fuoco

  • Ingegneri, architetti, scienziate e statistici: i laureati che mancheranno nei prossimi anni

  • Albero crolla e si abbatte su una casa e su un'auto

Torna su
PerugiaToday è in caricamento