Blitz della polizia in Via Priori: 9 arresti e 500 grammi di droga recuperata

La squadra mobile della questura della città di Perugia ha arrestato nove persone, tutte di origini, tunisine, per spaccio di droga nella centrale Via dei Priori

Nove persone sono state arrestate dalla squadra mobile di Perugia, qualche ora fa nell'ambito dell'operazione Priori contro lo spaccio di droga nell'omonima via del centro storico del capoluogo. La polizia ha anche sequestrato mezzo chilo di hascisc e segnalato due acquirenti minorenni alla prefettura come consumatori di droga.

L'operazione coordinata della questura ha avuto un momento di panico, quando uno dei tunisini ha colpito un poliziotto con una forbiciata ad un dito. Le forze dell'ordine hanno identificato il piccolo gruppo di spaccio grazie alle segnalazioni giunte dai residenti, che si lamentavano del moveimento losco davanti ai negozi di kebab.

Gli investigatori durante l'indagine hanno anche fotografato gli spacciatori in giorni diversi, proprio per dimostrare quanto fosse intensa la loro attività di vendita di sostanze dopanti.

 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quando il bucato non profuma: lavare e igienizzare la lavatrice

  • Ospedale di Perugia in lutto, è morta Giampiera Bistarelli: "Ha dato a tutti noi una grande lezione di vita"

  • Le aziende che assumono. La perugina Barton cerca nuovi agenti: ecco come candidarsi

  • Sbanda e finisce fuori strada con l'auto: Marcello muore a 53 anni

  • Aeroporto, volo Ryanair Perugia-Malta confermato per tutto l'inverno

  • Ancora sangue sulle strade umbre, auto finisce fuori strada: muore 53enne

Torna su
PerugiaToday è in caricamento