Blitz della polizia in Via Priori: 9 arresti e 500 grammi di droga recuperata

La squadra mobile della questura della città di Perugia ha arrestato nove persone, tutte di origini, tunisine, per spaccio di droga nella centrale Via dei Priori

Nove persone sono state arrestate dalla squadra mobile di Perugia, qualche ora fa nell'ambito dell'operazione Priori contro lo spaccio di droga nell'omonima via del centro storico del capoluogo. La polizia ha anche sequestrato mezzo chilo di hascisc e segnalato due acquirenti minorenni alla prefettura come consumatori di droga.

L'operazione coordinata della questura ha avuto un momento di panico, quando uno dei tunisini ha colpito un poliziotto con una forbiciata ad un dito. Le forze dell'ordine hanno identificato il piccolo gruppo di spaccio grazie alle segnalazioni giunte dai residenti, che si lamentavano del moveimento losco davanti ai negozi di kebab.

Gli investigatori durante l'indagine hanno anche fotografato gli spacciatori in giorni diversi, proprio per dimostrare quanto fosse intensa la loro attività di vendita di sostanze dopanti.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Foligno, scoperto cadavere lungo la strada: indagano le forze dell'ordine

  • Era accusata di rubare dalla cassa, ma in realtà era innocente: l'avvocato scopre complotto

  • Auto distrutta nell'incidente provocato da un cane libero sulla E45: "Aiutatemi a trovare i padroni"

  • Offerte di lavoro a Perugia e provincia: guardie giurate, operai, elettricisti, impiegati e addetti alla contabilità

  • Ferrari 488 Pista, dalle corse alla strada: monta il motore V8 3.9 turbo, venduto a Perugia uno dei pochi esemplari prodotti

  • Artemisia, la bimba umbra dai lunghi capelli rossi, è già una star: dalle super griffe a Netflix

Torna su
PerugiaToday è in caricamento